IL palazzo-ventaglio di Ningbo sostenibilità anche in Cina

16 ottobre 2009
IL palazzo-ventaglio di Ningbo sostenibilità anche in Cina


Clicca per ingrandire
La crescita economica della Cina sembra sollevare più di un interrogativo sulle conseguenze in temrini di inquinamento e sfruttamento delle risorse naturali. Il paese del dragone però sembra ultimaemente sempre più interessato a sondare i temi dell'edilizia sostenibile e del risparmio energetico, con anche la presentazione di numerosi modelli di automobili ibride ed elettriche per il mercato interno.

Non sorprende più di tanto dunque l'interesse intorno al palazzo-ventaglio di Ningbo, progettato dallo studio MCA Architects di Mario Cucinella secondo i criteri dell'edilizia sostenibile. Cucinella è senza dubbio uno dei pionieri in Italia dell'architettura sostenibile, integrata nella progettazione anche strutturale degli edifici.

L’edificio realizzato sfrutta l’energia geotermica per il riscaldamento invernale ed il raffrescamento estivo, con sonde geotermiche che catturano il calore. Il design è ispirato alle lanterne di carta ed ai ventagli della tradizione cinese, ed ospita un centro visitatori, laboratori di ricerca e aule per i corsi di specializzazione.

Ambia attenzione è stata data alla possibilità di aver eluce naturale in tutte le stanze dell'edificio, così come alla ventilazione che è basata su un camino centrale con apertura sul tetto, un concetto antico ma ancora pienamente funzionale.



comments powered by Disqus