Architettura passiva applicata ad un asilo: il Giappone è sempre più verde

09 novembre 2010
Architettura passiva applicata ad un asilo: il Giappone è sempre più verde

Architettura passiva applicata ad un asilo: il Giappone è sempre più verde


Clicca per ingrandire
Le tecnologie ecologiche applicate all'edilizia trovano sempre più spazio in Giappone, con molti importanti studi di architettura che stanno lavorando ad interessanti progetti sostenibili per abitazioni ed edifici pubblici. E' il caso di questo asilo di Ibaraki, nella prefettura di Osaka. Si tratta di un edificio che sfrutta in modo intelligente la luce solare ed il riscaldamento passivo per ridurre l'incidenza delle spese di elettricità per l'illuminazione ed i costi del riscaldamento.

Disegnata da UZU Architects, l'asilo si integra perfettamente nel verde circostante, con una corte interna rialzata che appare come il continuamento naturale del prato che circonda la scuola. Sul tetto alcuni skylights di grandi dimensioni permettono alla luce naturale di raggiungere ogni parte dell'edificio, mentre all'interno un sistema di pareti mobili permette di suddividere con flessibilità lo spazio.

L'utilizzo di tecniche semplici ma effettive come le grandi vetrate e gli skylights permette di ridurre i consumi di energia ed allo stesso tempo godere del piacere (e dell'effetto benefico) di più luce naturale per insegnanti e bambini. Un esempio concreto di piccoli dettagli che possono rendere più sostenibile e più confortevole la vita di tutti i giorni.

Maggiori informazioni:
UZU Architects



comments powered by Disqus