La dimensione media di una casa per nazione

22 luglio 2013
La dimensione media di una casa per nazione


Clicca per ingrandire
Esiste una dimensione ottimale per una casa, un numero di metri quadri per persona che la renda ospitale e confortevole? Apparentemente no, se giudichiamo da questa tabella con le dimensioni medie di una casa divise per nazione. Dal punto di vista dei consumi, una casa più piccola avrà solitamente meno esigenze per il riscaldamento, ma anche questo dipende non solo dalla tecnologia costruttiva di ogni casa, dal tipo di infissi e dalla disposizione dello spazio interno, ma anche dall'orientamento della casa stessa ed ovviamente dalle temperature medie della località in cui la casa si trova.

E' ovvio che una piccola casa in Norvegia potrebbe richiedere più energia per il suo riscaldamento che un'enorme villa nel nord tropicale dell'Australia.

Queste riflessioni sono nate dalla miriade di articoli sul micro appartamento di Graham Hill a New York, un'unità di soli 39 metri quadri che il designer e imprenditore "ecologico" vanta come un esempio di sostenibilità. Vero, il suo piccolo appartamento (la cui sola cucina è costata probabilmente più della casa media che si può permettere una famiglia "normale" in Italia), consuma probabilmente poca energia, ma il fatto che il fondatore del sito ecologico Treehugger.com divida la sua vita fra New York e le Hawaii, dove ha un altra casa "ecologica", mette un attimo in ombra i pochi kWh risparmiati per il riscaldamento, probabilmente compensati già dalla prima mezz'ora di volo del jet...

Ma se provassimo a chiedere in giro quanto grande dovrebbe essere una casa, che tipo di risposte vi aspettereste? Certo, in paesi come l'Italia, probabilmente la stragrande maggioranza delle famiglie vorrebbe un'abitazione più grande, ma qui in Australia ad esempio sono in molti che invece stanno decisamente ridimensionando i mq della loro nuova casa.

Ma torniamo alla tabella delle dimensioni medie, che vanno dai soli 45 mq di Hong Kong ai 214 mq dell'Australia. Le nazioni europee sono generalmente nella parte bassa della tabella, con metroquadrature inferiori, ma con alcune eccezioni dovute più al maggior numero di abitanti che vivono in zone rurali che alla ricchezza media: nelle grandi città infatti lo spazio è costoso anche per famiglie con redditi più alti della media, mentre nelle campagne una casa più grande è la norma anche in aree più povere.

Negli USA poi il dato della superficie media è calato negli ultimi anni, probabilmente per via della crisi economica che ha attanagliato il paese, fino agli attuali 201 mq, mentre in Gran Bretagna non si va oltre i 76 mq. Il Nuovo Mondo sembra offrire più spazio, visto che una casa media in Canada è 181 mq, ma il record spetta all'Australia con ben 214 mq.

1. Australia 214
2. USA 201
3. Canada 181
4. Danimarca 137
5. Grecia 126
6. Francia 112
7. Germania 109
8. Spagna 97
9. Giappone 95
10. Svezia 83
11. Italia 81
12. Gran Bretagna 76
13. Cina 60 (solo nelle aree urbane)
14. Russia 57
15. Hong Kong 45



comments powered by Disqus