Una spa in Biomattone realizzata dall'architetto Massimo Roj al Fuorisalone

30 marzo 2013
Una spa in Biomattone realizzata dall'architetto Massimo Roj al Fuorisalone


Clicca per ingrandire
Durante la settimana del Fuorisalone di Milano, dal 9 al 14 Aprile, il Padiglione Visconti di Via Tortona 58 ospiterà tre installazioni e un design lounge sostenibili ideati da grandi nomi dell'architettura italiana. Tra questi 'Cocoon', il concept di Massimo Roj e Progetto Cmr che ha come obiettivo creare un percorso verso la sostenibilità consapevole.

Un tunnel allestito come video-percorso, un momento di riflessione sulle emergenze ambientali che confluisce in un wellness center realizzato da Equilibrium in canapa e calce, a voler indicare le scelte sostenibili come uniche vie per il futuro del Pianeta, e la canapa come risposta alla sempre crescente domanda di benessere.

Anche quest'anno, uno dei temi portanti del Fuorisalone sarà la sostenibilità, e a dimostrarlo è lo spazio sempre più importante ad essa dedicato.
L'area di maggior interesse della manifestazione, che si svolgerà in diverse zone di Milano dal 9 al 14 Aprile prossimi, sarà il Padiglione Visconti di Via Tortona 58, dove HS Design allestirà un'area contenente le installazioni realizzate da importanti nomi dell'architettura come Marco Piva, Toti Semerano, Fabrizio Batoni e Massimo Roj.
Quest'ultimo presenterà 'Cocoon', un tracciato percettivo di cui il benessere sarà protagonista assoluto, che sarà realizzato in biocomposito di canapa e calce da Equilibrium, realtà lombarda da sempre impegnata nella realizzazione di edifici ad alta efficienza energetica, biocompatibili e ad emissioni zero grazie all'utilizzo di Biomattone e Natural Beton.
 
Il pubblico percorrerà inizialmente un tunnel, allestito come video-percorso attraverso la sostenibilità e come esperienza di riflessione sull’impatto planetario dei mutamenti climatici, al termine del quale si entrerà in un luogo aperto e verde, realizzato in Biomattone di Natural Beton, che permetterà di scoprire tutti gli effetti benefici della Natura grazie all'utilizzo di materiali biocompatibili rispettosi dell'Ambiente.
 
“Crediamo sia fondamentale essere presenti ad un evento così vivo e propositivo come il Fuorisalone" spiega Paolo Ronchetti, General Manager di Equilibrium. "È un evento frequentato da moltissimi addetti ai lavori sia italiani che esteri, e propone le tendenze del futuro nel mondo del design, dell'architettura e dell'edilizia. Non potevamo non esserci, perchè i sistemi costruttivi in calce e canapa sono la più importante realtà del settore, oltre che il suo futuro”.

“La scelta dei prodotti Equilibrium ci ha permesso di trasformare Cocoon in un vero e proprio percorso attraverso la sostenibilità e di trasporlo da un livello concettuale ad un piano reale” ha continuato l'architetto Massimo Roj. “Progetto CMR è da sempre molto impegnata nella ricerca e nell’applicazione di nuovi  prodotti sostenibili, e scegliere i materiali innovativi proposti da Equilibrium per un evento di così grande portata come Fuorisalone è un’occasione importante per diffondere al pubblico la consapevolezza che sostenibile è davvero possibile”.




comments powered by Disqus