Il comfort abitativo di una casa passiva

25 gennaio 2008

Quando si parla di case passive, ci si sofferma solitamente solo sull'aspetto del risparmio energetico permesso da questo tipo di abitazione, che però rappresenta solu un'aspetto dei vantaggi ottenibili con una passivhaus.

Una casa passiva è iperisolata termicamente ed acusticamente, per non utilizzare energia per il riscaldamento invernale o il raffrescamento estivo, e per offrire il massimo comfort acustico e ideali condizioni ambientali interne.

L'isolamento ed un particolare ricambio dell'aria interna, che può eliminare anche  elementi allergici come pollini o polveri, rendono il clima dell'ambiente interno di una casa passiva confortevole e sicuro in tutte le stagioni.

La tecnologia utilizzata fa sì che ogni particolare della struttura non trasmetta i rumori. Bimbi che piangono, macchine che passano, passi al piano di sopra ecc..., non sono più un problema. I materiali dei rivestimenti interni (solfato di Calcio biidrato), assorbono l'umidità in eccesso e la rilasciano progressivamente quando l'ambiente è più secco. Il gesso biidrato infatti è da sempre utilizzato in ortopedia proprio per queste sue capacità.




comments powered by Disqus