Case prefabbricate mobili e permessi edilizi

30 marzo 2009
Case prefabbricate mobili e permessi edilizi


Clicca per ingrandire
Torniamo di nuovo sul problema dei permessi necessari per la costruzione di case prefabbricate, che evidentemente sta molto a cuore a tante persone.

Un lettore ci ha segnalato un'interessante domanda posta da un utente in un forum. La domanda riguarda l'annoso problema dei permessi edilizi per le case prefabbricate mobili, ma più in generale torna a puntualizzare la difficoltà nel reperire terreni adificabili per la realizzazione di una casa, prefabbricata o meno.

"Perchè i nomadi volontari, hanno il diritto permanente di campeggiare una roulotte, casa mobile, o altro ed io nn posso comperarmi un terreno agricolo ed installarmi tranquillamente lo stesso diritto umano in maniera legale?" era la domanda, alla quale è difficile dare una risposta senza scendere in polemiche politiche o sociologiche.

Purtroppo la legge è molto chiara, e non esistono possibilità di interpretazione in senso favorevole. Il DPR 380/2001, all'articolo 3, riporta la definizione di intervento edilizio, fra cui include "l’installazione di manufatti leggeri, anche prefabbricati, e di strutture di qualsiasi genere, quali roulottes, campers, case mobili, imbarcazioni, che siano utilizzati come abitazioni, ambienti di lavoro, oppure come depositi, magazzini e simili, e che non siano diretti a soddisfare esigenze meramente temporanee".



comments powered by Disqus