Case prefabbricate in laterizio, c'è anche il mattone

25 maggio 2009
Case prefabbricate in laterizio, c'è anche il mattone

Case prefabbricate in laterizio, c'è anche il mattone


Clicca per ingrandire
Ancora oggi molti ritengono che una casa prefabbricate debba essere necessariamente di qualità inferiore a quella di una casa tradizionale in muratura. A colpire sono soprattutto i tempi di realizzazione, decisamente inferiori per una costruzione in legno, che fanno erroneamente ritenere che ci debba per forza essere una carenza di qualità.

Le case prefabbricate però esistono di diverse tipologie, ed accanto alle classiche case prefabbricate in legno da tempo sul mercato si trovano aziende in grado di produrre prefabbricati in cemento, muratura o con una combinazione di tecniche.

Ad esempio l'azienda Alp House di Vipiteno realizza case prefabbricate in laterizio, utilizzando quindi un materiale da costruzione a cui la maggior parte degli italiani sono più abituati.

Ovviamente anche le case prefabbricate in laterizio offrono buona parte dei vantaggi delle case prefabbricate in legno, a partire dalla velocità di costruzione, alla qualità dovuta alla realizzazione in fabbrica dei componenti, tecnica che comporta anche una riduzione dei costi rispetto alla costruzione in cantiere.

Alp House ad oggi è l’unica azienda in Italia a costruire case in muratura di mattoni con sistemi prefabbricati, per offrire i vantaggi delle case prefabbricate anche a chi preferisce la solidità del mattone rispetto a quella offerta dalle costruzioni in legno.

I tempi di costruzione sono indicati in un massimo di 101 giorni, mentre ovviamente - come nel caso della maggior parte delle aziende che producono case prefabbricate in legno - il costo è stabilito chiavi in mano con garanzia del prezzo fisso.

Anche il laterizio offre ovviamente notevoli proprietà di isolamento, garanzia di basso consumo energetico che nel caso delle abitazioni Alp House può essere inferiore a 15 kWh per mq.

Maggiori informazioni:
Alp House
www.alphouse.it




comments powered by Disqus