Case prefabbricate, alla ricerca di uno stile italiano

15 febbraio 2010
Case prefabbricate, alla ricerca di uno stile italiano


Clicca per ingrandire
Uno dei principali scogli per una maggiore diffusione delle case prefabbricate in legno è forse il design. Alzi la mano chi non si è sentito un attimo disorientato visitando le case campione di diversi costruttori, soprattutto filiali italiane di aziende nordeuropee. Case ottimamente finite e dalle notevoli caratteristiche di risparmio energetico, ma dalle linee adatte alle zone alpine del nostro paese e non certo ai sobborghi metropolitani del centro o del Sud Italia.

Non mancano lodevoli eccezioni, ma le grandi aziende sono perlopiù ancorate a modelli fissi di casa prefabbricata, su cui è possibile apportare ben poche modifiche alla struttura esterna.

E questo nonostante la tecnologia costruttiva delle case prefabbricate in legno consenta in realtà finiture esterne identiche a quelle delle case in edilizia tradizionale.

Nel caso del sistema costruttivo con telaio a sandwich, utilizzato da molti costruttori, i rivestimenti esterni infatti possono essere realizzati con lo stile preferito dal cliente, prevalente in una determinata area geografica. Una casa prefabbricata in legno può infatti avere un rivestimento esterno in mattoncini faccia vista, ma anche un cappotto termico intonacato e verniciato, non solo utilizzando intonaci e vernici di gusto e stile tedesco ma anche quelli più tipici delle costruzioni mediterranee.

Insomma, se il costruttore di case prefabbricate a cui vi siete rivolti non offre possibilità di scelta dal punto di vista delel finiture esterne, sceglietene un altro! La casa dovrebbe rispecchiare il proprio gusto, non quello del costruttore, ed è un investimento importante che in molti casi deve durare un'intera vita. Dire "no grazie" è anche un modo per convincere le aziende ad investire in uno stile contemporaneo più adatto al gusto dei clienti italiani.

Nella foto: una casa realizzata da Kager Italia, si nota come lo stile sia perfettamente in linea con quello italiano.



comments powered by Disqus