Quanta energia viene usata per i condizionatori?

16 luglio 2013
Quanta energia viene usata per i condizionatori?


Clicca per ingrandire
Pochi forse sanno che la quantità di energia elettrica necessaria per il funzionamento dei condizionatori consumata ogni anno è impressionante. In Svizzera, dove l'Ufficio federale dell'energia fornisce statistiche di consumo dettagliate, si stima che l'energia consumata per gli impianti di refrigerazione sia ben il 14% dell’intero consumo nazionale di elettricità, e su questa quota incidono in particolar modo gli impianti e gli apparecchi per il condizionamento dell’aria che, soprattutto nel periodo estivo più caldo, consumano circa 1200 gigawattora.

Risparmiare sul costo dei condizionatori d'aria però è relativamente facile, perchè spesso in un'abitazione privata è sufficiente una tenda piazzata nel posto giusto per ridurre sensibilmente la temperatura di una stanza, ed anche spegnere gli apparecchi elettrici che non vengono usati per evitare che il calore emanato non riscaldi ulteriormente l'ambiente è una soluzione pratica ed effettiva.

Impiegare ventilatori al posto dei condizionatori a volte è di per sè sufficiente: grazie ad un flusso di aria piacevole e rinfrescante, questi apparecchi permettono di sopportare facilmente anche le alte temperature e consumano una minima parte dell'energia di cui hanno invece bisogno i condizionatori, e soprattutto se si tratta di grandi ventilatori a soffitto a basso regime di rotazione il risultato è davvero eccellente.

Ma non tutti ovviamente possono risolvere i problemi di surriscaldamento estivo con queste strategie. In questo caso si raccomanda di fare un uso moderato dei condizionatori d'aria e spegnerli se non servono. Al momento dell'acquisto prestare attenzione all'etichetta energia e scegliere gli apparecchi appartenenti alla migliore categoria di efficienza.




comments powered by Disqus