Pompa di calore Daikin Altherma, riscaldare in modo ecologico

20 dicembre 2009
Pompa di calore Daikin Altherma, riscaldare in modo ecologico


Clicca per ingrandire
Altherma è il sistema a pompa di calore di Daikin che consente di riscaldare la casa e produrre acqua calda sanitaria con consumi estremamente ridotti. La pompa di calore è un dispositivo che estrae il calore dall'aria o dall'acqua (in questo caso dall'aria esterna), con un'efficienza ben maggiore di quella dei tradizionali sistemi di riscaldamento.

Questa pompa di calore riesce a produrre acqua calda fino alla temperatura di 80 gradi centigradi, anche con temperature esterne di -7 gradi. Questo consente di tilizzare non solo i sistemi di riscaldamento a pavimento a bassa temperatura, ma anche i tradizionali radiatori ad alta temperatura, rendendo la pompa di calore Daikin Altherma adatta anche a ristrutturazioni in sostituzione della vecchia caldaia.

Il sistema si compone di due elementi principali: un’unità esterna e un modulo interno. L’unità esterna, dalle dimensioni compatte, può essere posizionata sia all’esterno di abitazioni singole sia di appartamenti condominiali dove lo spazio è limitato.

La pompa di calore Altherma non necessita di canne fumarie, serbatoi per combustibile o allacciamenti al gas, visto che funziona semplicemente con un collegamento alla rete elettrica, ed è dunque l'ideale per le abitazioni dove non è disponibile il gas metano.

L’efficienza di Altherma ad alta temperatura è di gran lunga superiore a quella di un sistema di riscaldamento tradizionale: infatti anche per temperature dell’acqua di 80°C non necessita di alcuna resistenza elettrica. Il calore estratto dall’aria esterna è trasferito all’unità interna attraverso un doppio circuito frigorifero. Il risparmio sui consumi è in media del 30% rispetto ai sistemi tradizionali. Altherma inoltre, che a differenza delle caldaie a gas non presenta emissioni dirette di CO2, è un sistema di riscaldamento a ridotto impatto ambientale.

Altherma soddisfa inoltre i requisiti per ottenere gli incentivi fiscali previsti dalla finanziaria 2008-2010. E’ possibile dunque usufruire di una detrazione d’imposta del 55% sulle spese sostenute entro il 2010 per la sostituzione di impianti a riscaldamento primario con sistemi in pompa di calore ad alta efficienza. In seguito a un aggiornamento del Dlgs 192/2005, inoltre, il 50% del fabbisogno annuo di energia primaria richiesta per la produzione di acqua calda sanitaria in edifici di nuova costruzione o ristrutturati deve provenire da fonti di energia rinnovabile. Altherma, che utilizza il calore presente nell’aria, rientra nei prodotti che soddisfano questi requisiti anche quando non c’è abbinamento con i pannelli solari.




comments powered by Disqus