Case history Atag Italia: sistema integrato condensazione e solare

24 giugno 2010
Case history Atag Italia: sistema integrato condensazione e solare


Clicca per ingrandire
Atag Italia ha realizzato a Reggio Emilia tre villette con un'interessante integrazione di tre tecnologie: caldaia a condensazione ad integrazione solare, collettori solari sottovuoto e impianto di riscaldamento a pavimento. Si tratta di una soluzione impiantistica d’eccezione, che ha permesso di ottenere un notevole rendimento dal punto di vista del risparmio energetico.

Il progetto di Reggio Emilia è statp realizzato con la collaborazione dell’azienda di installazione specializzata in soluzione tecnologiche avanzate Idrotermica Triex di Arceto di Scandiano (RE), ed ha preso forma attraverso la realizzazione di tre villette a schiera, ognuna dotata di modulo termico a condensazione pre-assemblato Q Solar abbinato ai collettori con tecnologia sottovuoto ATAG serie SOLVHP30 e ad impianti a pavimento FLOOR.

In dettaglio la soluzione Q Solar è costituita da:
- il boiler verticale da 380 litri a stratificazione in acciaio inox a tre scambiatori, per l’utilizzo dell’energia solare sia per l’integrazione all’impianto di riscaldamento sia per la produzione di acqua calda sanitaria. Nello scambiatore inferiore confluisce l’energia pulita dell’impianto solare; nello scambiatore centrale avviene il preriscaldamento “ecologico” dell’acqua di ritorno degli impianti di riscaldamento a bassa temperatura mentre in quello superiore il generatore ad elevato rendimento soddisferà la richiesta di acqua sanitaria delle abitazioni, qualora l’energia solare non sia sufficiente;

- impiantistica solare per l’integrazione “totale” già assemblata a bordo macchina;

- il generatore termico che rappresenta  il cuore del sistema ATAG a camera stagna con scambiatore in acciaio inox, bruciatore ad irraggiamento con un elevato campo di modulazione (16%-100%);

- la centralina elettronica  a bordo macchina per la gestione climatica delle utenze,per la  produzione di acs e per l’utilizzo dell’energia solare.Completa le caratteristiche del generatore la pompa a velocità variabile.

La parte solare JODO, marchio registrato per comprendere tutta la tecnologia e i prodotti solari ATAG, è composta da due collettori sottovuoto serie SOLVHP, realizzati con la tecnologia heat–pipe, che rappresentano il prodotto di punta della proposta JODO. La scelta del collettore sottovuoto rispetto al collettore piano è stata fatta considerando la richiesta dell’impianto, la zona d’installazione e un rendimento maggiore del 20% ottenuto grazie alle elevate proprietà isolanti del vuoto creato all’interno del singolo tubo. I collettori installati in questa realizzazione rappresentano un’evoluzione del classico collettore sottovuoto a scambio diretto, dove il fluido vettore circola all’interno dei singoli tubi: in questi collettori heat-pipe, il singolo tubo termina con una sonda calore che trasmette l’energia captata dall’assorbitore al collettore all’interno del quale circola il liquido vettore. Questa soluzione permette una rapida installazione del collettore solare e, anche in caso di rottura del singolo tubo, l’impianto solare continua a fornire energia pulita all’abitazione mentre l’elemento danneggiato può essere facilmente sostituito senza interrompere il funzionamento dell’impianto.

SCHEDE PRODOTTO

Q SOLAR DI ATAG ITALIA
Modulo termico ad integrazione solare con recupero dell’energia del sole per uso sanitario e riscaldamento:
Potenza termica: nominale su P.C.S. 25 kW e 38 kW
Rendimento massimo: 109,7 %
Stelle di classificazione energetica: 4 stelle
Dimensioni: 510x895x1880 (lxpxh) comprensivo di boiler da 200 o 380 litri
Componenti:
GENERATORE DI CALORE a gas premiscelato modulante a condensazione a tiraggio forzato e camera stagna serie ATAG Q con potenza termica da 25 o 38 Kw;
BOILER VERTICALE SANITARIO a tre scambiatori in acciaio inossidabile AISI 316L della capacità di 200 o 380 litri, dotato di isolamento termico, valvola servocomandata a tre vie priorità recupero riscaldamento, gruppo di alimentazione con valvola di sicurezza 8 bar, sonde di temperatura;
GRUPPO DI CIRCOLAZIONE SOLARE con pompa di circolazione a due velocità, valvola di sicurezza, vaso di espansione della capacità di 18 litri con valvole di intercettazione;
MODULO DI REGOLAZIONE SOLARE integrato nel generatore per comando pompa solare e recupero riscaldamento, limite di massima temperatura nel boiler, completo di interruttore generale e sonda di temperatura collettore solare.

COLLETTORE SOTTOVUOTO DI ATAG ITALIA
Il collettore solare sottovuoto JODO 250VHP è la risposta alla nostra clientela che chiede un prodotto dall’elevato standard tecnologico, in grado di sfruttare al massimo l’energia solare anche quando le condizioni climatiche riducono l’efficienza degli impianti solari tradizionali.
Il pannello solare JODO SERIE VHP è un evoluzione dei pannelli solari piani che, utilizzando le caratteristiche isolanti del vuoto, permette un’ottimizzazione della resa, soprattutto durante il periodo invernale quando l’irraggiamento solare e le temperature esterne diminuiscono.
ATAG ITALIA propone un pannello sottovuoto costruito con gli standard elevati tipici dei propri prodotti: il trattamento selettivo Ti-Nox permette al collettore di ottenere rendimenti molto elevati, le bassissime dispersioni termiche permettono di sfruttare tutta l’energia disponibile e la modularità del sistema consente di soddisfare qualsiasi richiesta.
Si tratta dunque di una tecnologia di ultima generazione, che consente ottime prestazioni anche in caso di condizioni climatiche molto rigide e promette un rendimento ottimale in tutti i mesi dell’anno.
Il collettore sottovuoto serie V è inoltre un prodotto flessibile e di facile installazione. La struttura semplice permette di agevolare le operazioni di installazione riducendone i tempi, anche grazie ad un sistema di innesto immediato dei tubi sottovuoto, che vengono agevolmente inseriti nel collettore solare.
Le principali caratteristiche dei collettori sottovuoto JODO:
• collettore solare sottovuoto con superfici di assorbimento selettivo Ti-Nox
• scambio indiretto del liquido vettore attraverso un condensatore ( soluzione Heat-Pipe)
• elevata qualità dei materiali a garanzia di lunga durata
• facilità di installazione
• sistema rapido di collegamento dei tubi



comments powered by Disqus