Da Riello nuovi prodotti per il solare termico, caldaie a biomasse e pompe di calore

07 novembre 2006
Da Riello nuovi prodotti per il solare termico, caldaie a biomasse e pompe di calore


Clicca per ingrandire

Riello lancia a Mostra Convegno Expoconfort il nuovo listino delle energie rinnovabili, con  importanti novità sulle tre linee di prodotto: solare termico, caldaie a biomasse e pompe di calore.

Con questa proposta Riello completa ed integra la gamma, frutto degli investimenti che l'azienda ha effettuato sulle energie rinnovabili, manifestando grande attenzione alle tematiche ambientali. Le tre linee di prodotto sono state studiate per essere completamente integrate con l'offerta Riello, proponendo soluzioni in una logica di sistema.

La gamma del solare termico propone soluzioni impiantistiche per la produzione d'acqua calda sanitaria ed il riscaldamento, offrendo pacchetti già correttamente dimensionati alle esigenze dell'utenza, complete di integrazione con caldaia a condensazione. Sono presenti tutti gli elementi necessari alla corretta progettazione e realizzazione di impianti solari in totale sicurezza e semplicità.

Sul fronte della biomassa verranno presentate 4 gamme di prodotti: legna, alto rendimento, pellet, policombustibili. Ciò consente di avere la massima flessibilità di scelta e il possibile utilizzo di più combustibili sullo stesso generatore, garantendo la produzione di calore anche scegliendo l'integrazione con gas, gasolio o pellet.

Particolare attenzione destano le pompe di calore geotermiche, caratterizzate da ridotte dimensioni ed elevati rendimenti in assenza di emissioni nocive. Le pompe geotermiche posso funzionare sia con scambio terra/acqua che acqua/acqua. Molto articolata anche la gamma di pompe di calore aria/acqua con tutti gli accessori disponibili per la massima facilità d'installazione. Caratteristica tecnica particolarmente apprezzata è la silenziosità offerta grazie all'attenzione dedicata già in fase di progettazione al confort ambientale a tutti i livelli. 




comments powered by Disqus