Il generatore modulare termosolare Q Solar si evolve e diventa modulare

29 maggio 2008
Il generatore modulare termosolare Q Solar si evolve e diventa modulare


Clicca per ingrandire

“Maxi” novità a Solarexpo 2008 (Verona, 15-17/05/08): occhi puntati allo stand PAD. 7 B2.1! Per Atag Italia, leader nazionale nell’ambito della condensazione e delle sue applicazioni per il riscaldamento e l’utilizzo sanitario, la manifestazione è l’occasione per svelare un prodotto inedito che rappresenta l’evoluzione di una delle proposte di punta Atag: dall’affermatissimo modulo termico ad integrazione solare QSolar si sviluppa QSolar MAXI, la soluzione specifica per impianti centralizzati a zone contabilizzate.

Il generatore modulare termosolare ATAG QSolar MAXI è composto da 2 moduli termici a condensazione ATAG Q, un boiler per acqua calda sanitaria speciale a stratificazione con 3 scambiatori di calore ed un modulo solare. L’energia termica captata dal collettore solare è convogliata alla parte bassa dell’accumulo per il riscaldamento diretto dell’acqua calda sanitaria e, tramite lo scambiatore intermedio, per il riscaldamento ambienti. Il sistema è predisposto per essere collegato ad un circuito esterno per il prelievo di energia termica da un’ulteriore fonte integrativa, oppure per la cessione dell’energia solare ad un utilizzatore esterno (p.es. piscina estiva).

L’emissione di sostanze inquinanti (CO e NOx) derivanti dal processo di combustione si mantiene ampiamente al di sotto dei valori più restrittivi stabiliti dalle normative europee (classe 5 NOx secondo EN483). Sono realizzati generatori modulari con portata termica per riscaldamento da 68,4 a 108 kW e con alimentazione a gas metano o propano (gpl). L’apparecchio eroga potenza termica per riscaldamento ambienti in compensazione climatica esterna.

Per Atag Italia, con Solarexpo prende il via una nuova opportunità di azione, orientata sempre di più all’integrazione di quel sistema Atag che rappresentava una tra le vie principali per una casa sempre più ecologica ed efficiente.




comments powered by Disqus