Case prefabbricate da container resPod

13 luglio 2009
Case prefabbricate da container resPod


Clicca per ingrandire
Lo ammettiamo: l'utilizzo di container per la realizzazione di case o altri edifici ci affascina. Mai come nelluso di container, il termine "casa prefabbricata" sembra adattarsi alla perfezione a ciò che è possibile ottenere, riutilizzando per di più, e quindi riciclando, un oggeto di ampio uso come appunto il container da spedizione.

Vi abbiamo parlato nei giorni scorsi di un'esposizione d'arte realizzata con questo materiale, adesso vi mostriamo le immagini di case prefabbricate costruite in Australia.

Secondo resPod, l'azienda che le realizza, il costo finale è inferiore anche del 70% rispetto ad un'abitazione tradizionale, ed oltre ad alcuni modelli già pronti, resPod consente anche di farsi da soli il proprio progetto, utilizzando i container come mattoncini di un gigantesco Lego.

Le case prefabbricate da container della resPod vengono consegnate in 8-10 settimane, comprensive di impianti, con l'esterno a scelta fra un rivestimento in legno o in più economico colorbond (acciaio zincato corrugato, molto popolare in Australia).

Il design è piacevole e moderno, con ampie finestre tutte dotate di doppi vetri ed una specifica vernice a base ceramica per la struttura che minimizza l'accumulo di calore in estate.

Maggiori informazioni:
resPod




comments powered by Disqus