Una casa fatta con shipping container... o no?

10 maggio 2011
Una casa fatta con shipping container... o no?


Clicca per ingrandire
Ultimamente si parla molto di abitazioni o case di vacanza costruite riciclando shipping containers, un trend che in tutto il mondo trova entusiasti architetti ed utenti finali, i primi alle prese con le difficoltà offerte da questo tipo di struttura (dimensioni limitate, forme fisse) ed i secondi soprattutto alla ricerca di un modo per costruire a basso costo.

L'architetto sloveno Jure Kotnik però si è spinto ancora più in là, disegnando strutture che hanno l'apparenza dei container ma che utilizzano metodi di costruzione del tutto diversi. I progetti puntano dunque allo sviluppo ed alla costruzione di container realizzati specificatamente per scopi abitativi, piuttosto che al riuso ed al riciclo di quelli in disuso, un'impostazione certamente poco ortodossa che elimina il punto primario che spinge all'uso di questo materiale: il basso costo e la certezza di riciclare un bel po' di acciaio che altrimenti starebbe ad arrugginire in qualche deposito.

Insomma, l'idea sembra decisamente poco felice, anche perchè mantiene tutti i limiti dei container, primo fra tutti le dimensioni ridotte, soprattutto dopo aver installato un isolamento termico decente, senza nessuno dei vantaggi se non la trasportabilità.

Foto Jure Kotnik

Sito dell'architetto:
http://www.jurekotnik.com/




comments powered by Disqus