Le tende Suncover puntano al risparmio energetico

28 gennaio 2009
Le tende Suncover puntano al risparmio energetico

Le tende Suncover puntano al risparmio energetico


Clicca per ingrandire
Il miglioramento dell’efficienza energetica degli ambienti, domestici e non, parte dal vano finestra, luogo dove la dispersione termica si fa più sentire.

L’esperienza Suncover insegna come l’applicazione di tende tecniche sia in grado di favorire il benessere termico (e visivo), diminuendo i costi di raffreddamento degli edifici.

Il sistema Suncover abbina il design esclusivo dei profili alla tecnologia dei tessuti filtranti Screen, per abbattere l’entrata del calore fino al 60% durante la stagione estiva: il telo agisce dove il vetro manca di efficacia, filtrando la luce, fungendo da barriera protettiva contro l’apporto energetico dei raggi solari e consentendo la riduzione nell’uso del climatizzatore.

I tessuti Screen sono composti da fibra di vetro o di poliestere ricoperta in PVC: ininfiammabili e semplici nella manutenzione, non necessitano di stiratura e sono resistenti nel tempo.

L’abbinamento di due differenti tessuti nella stessa tenda (Compacta-Duo Suncover), consente addirittura un risparmio nell’uso della luce artificiale in situazione diurna: quando cioè con sole basso o con fenomeni di abbagliamento, si è portati ad oscurare completamente il vano finestra, ripiegando sull’illuminazione artificiale. L’uso combinato di un tessuto filtrante ed uno oscurante, invece, permette il controllo calibrato della luce esterna in ogni condizione di orientamento ed inclinazione dei raggi solari, per lo sfruttamento della luce naturale in tutto l’arco della giornata.

L’azione protettiva delle tende Suncover può anche essere programmata per entrare in funzione autonomamente: grazie alla compatibilità con i principali sistemi domotici, la tenda può essere movimentata a distanza o secondo uno scenario programmato, per salvaguardare l’efficienza energetica anche durante l’assenza dall’edificio.




comments powered by Disqus