Casambiente, una fiera per energie rinnovabili ed edilizia sostenibile

15 febbraio 2010
Casambiente, una fiera per energie rinnovabili ed edilizia sostenibile


Clicca per ingrandire
Si terrà in provincia di Milano, per la precisione nella Villa Castelbarco Albani a Vaprio d'Adda, la fiera Casambiente 2010, dedicata all'edilizia sostenibile ed alle energie rinnovabili. La fiera esporrà tecnologie e prodotti specifici, e darà la possibilità di visitare un villaggio di case passive.

La quarta edizione di Casambiente sarà composta da due padiglioni, dove i visitatori potranno trovare impianti fotovoltaici e geotermici, addolcitori d’acqua, termocamini, fuell cell per la domotica, pavimentazione in legno biocompatibile e generatori eolici.

Sarà possibile inoltre visitare uno dei primi esempi di casa passiva, una tipologia di casa che non è più dedicata ad un pubblico esclusivo ma è costruita per la vendita allo stesso costo dell’edilizia tradizionale. Le case passive assicurano il benessere termico senza l’utilizzo di un impianto di riscaldamento convenzionale, vale a dire alimentato a metano e con l’utilizzo di caldaia e termosifoni.  Si tratta di CasAzero, un progetto che annulla le emissioni di CO2 in atmosfera senza pregiudicare gli elevati standard di comfort abitativo. CasAzero è progettata con l’ausilio di innovative tecnologie costruttive: la struttura portante è composta da legno e fibre minerali, materiali naturali che consentono di isolare al meglio l’abitazione. 

Una casa energicamente autosufficiente grazie ad un impianto fotovoltaico che produce l’energia necessaria per il riscaldamento e la climatizzazione. L’acqua calda sanitaria è prodotta con l’ausilio di un pannello termodinamico. Questi impianti sfruttano l’elevato rendimento delle pompe di calore, poichè scambiano energia termica con l’ambiente che circonda la casa. A completamento ed in sinergia con le pompe di calore entra in funzione il riscaldamento elettrico a pavimento, tale impianto fornisce a CasAzero il giusto tepore alla pavimentazione e ai rivestimenti.

Tutto il fabbisogno energetico della casa è soddisfatto con l’energia elettrica, ma è importante avere sempre sott’occhio i consumi. Per questo motivo CasAzero è dotata di una centralina di controllo delle priorità elettriche, in modo da bilanciare correttamente l’utilizzo dell’energia.

La casa passiva sviluppata su una superficie complessiva di 150 mq con tutte le macchine di produzione di calore funzionanti, compresi i fornelli ad induzione magnetica, consuma all’anno in media 9.000 Kwh e non supera mai i 6 Kwh di picco, producendo così tutta l’elettricità e l’acqua calda necessaria per la quotidianità.

Una casa della medesima metratura costruita in muratura, coibentata fino a raggiungere la classe B e riscaldata tradizionalmente con una caldaia a condensazione alimentata a metano, consumerebbe circa il triplo dell’energia che impiega CasAzero.

Le visite guidate al villaggio CasAzero a Bettola di Pozzo d’Adda (MI) saranno il 6-7 e 13-14 marzo 2010 nei seguenti orari: 11.30 – 15.00 -18.30.
La visita durerà circa un’ora e per partecipare basta recarsi allo stand di CasAzero presso Casambiente.

CASAMBIENTE – 15a edizione
Villa Castelbarco Albani
Via per Concesa 4 - Vaprio d'Adda (MI). Uscita Trezzo sull’Adda, Autostrada A4 MI-BG.

5-6-7 e 12-13-14 Marzo 2010

Orari        Venerdì        18,00 – 24,00
Sabato        10,00 – 24,00
Domenica    10,00 – 20,00

Biglietti    intero € 7,50 – ridotto € 5



comments powered by Disqus