Ad Expoconfort 2012 si parla di Zero Energy 2020

15 febbraio 2011
Ad Expoconfort 2012 si parla di Zero Energy 2020


Clicca per ingrandire
Alla mostra convegno Euroconfort 2012 uno dei tempi principali sarà la direttiva europea 20.20.20, che verrà analizzata dal lato dell'incremento di efficienza energetica del 20% da ottenere appunto entro il 2020. La mostra servirà come occasione di confronto, dando la possibilità di toccare con mano quanto di più innovativo esiste sul mercato per una progettazione efficiente e rispettosa dell’ambiente.

La manifestazione, una delle principali al mondo per quello che riguarda l’impiantistica civile e industriale, la climatizzazione e le energie rinnovabili, si svolgerà dal 27 al 30 marzo 2012 a Fiera Milano, ed in questa occasione molti saranno i convegni e le iniziative riguardop "Zero Energy 2020 verso l'integrazione, con la possibilità per i partecipanti di approfondire gli aspetti tecnici e normativi della direttiva.

La prestazione energetica degli edifici passa attraverso la progettazione integrata dell’involucro con l’impianto, per realizzare un nuovo modo di concepire il sistema dell’abitare, capace di rispettare le esigenze di risparmio energetico, di comfort e attenzione all’ambiente. La correlazione fra impianto ed edificio fa parte di un approccio progettuale, fondato sul coordinamento tra architettura ed ingegneria degli impianti, volto a rispondere in modo ottimale alle esigenze di edifici ad alta efficienza energetica e a basso impatto ambientale.

“Una tematica di forte impatto – dichiara Massimiliano Pierini Exhibition Director di MCE – che abbiamo identificato con l’intento di offrire un’occasione di approfondimento al vasto pubblico di operatori professionali che, ogni due anni, trova nella manifestazione la fonte principale di informazione sui trend che guideranno la crescita di tutta la filiera nel futuro”. “La direttiva 20.20.20, che vede la piena integrazione fra mondo dell’edilizia e dell’impiantistica, trova in MCE il palcoscenico ideale per approfondire il tema del risparmio – sia energetico sia economico – grazie all’ampia panoramica di prodotti e sistemi impiantistici d’ultima generazione. Riscaldamento e climatizzazione sono, infatti, due degli elementi fondamentali per costruire edifici ad alte prestazioni energetiche e contribuire a un progetto unico in cui l'uomo e l'ambiente stanno al centro”.

Efficienza e risparmio energetico saranno driver anche del percorso di avvicinamento a MCE 2012 che si articolerà in diverse tappe sul territorio. Il primo appuntamento in calendario – organizzato in collaborazione con Energy Strategy Group del Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano - sarà dedicato al fotovoltaico ed è in programma a maggio a Milano, il secondo sarà il “1° Forum Nazionale sulla Certificazione Energetica degli Edifici” - organizzato in collaborazione con CTI Comitato Termotecnico Italiano - si svolgerà in giugno, sempre a Milano, e riguarderà il rapporto fra Regioni e certificazione energetica.





comments powered by Disqus