Isolamento sottofinestra

25 novembre 2007
Isolamento sottofinestra


Clicca per ingrandire

Dal punto di vista tecnologico, l'isolamento sottofinestra prevede la posa in opera di un pannello coibente con barriera al vapore, da lasciare in vista nel caso che nel vano vada alloggiato un radiatore, e da completare verso l’interno del locale con cartongesso o con un controtavolato in tavelle, nel caso in cui esso sia a vista.

L'isolamento sottofinestra comporta che il supporto sia asciutto, non polveroso e friabile e privo di muffa. Inoltre, particolare cura dovrà essere posta al fine di ottenere una completa e regolare sigillatura degli spigoli e angoli laterali della controparete, onde realizzare un isolamento termico che non inneschi condensazione con conseguenti formazioni di muffe.

Come tutti gli isolamenti dall’interno, la tecnica ha il limite di non eliminare i ponti termici di soletta.

Fonte: Enea.it




comments powered by Disqus