Caldaia a condensazione

10 aprile 2006
Caldaia a condensazione


Clicca per ingrandire

Una caldaia a condensazione utilizza un sistema che, oltre a sfruttare il calore generato dalla combustione, permette di recuperare la quantità di calore contenuta nei fumi di scarico mediante raffreddamento degli stessi.

Durante questo procedimento il vapore acqueo contenuto nei fumi di scarico "condensa" e cede il calore che tratteneva e che normalmente sarebbe stato "sprecato". Questo processo innalza notevolmente il rendimento di una caldaia a condensazione rispetto ad una caldaia convenzionale.

Le caldaie a gas a condensazione consentono un risparmio fino al 15% dell'energia termica rispetto a caldaie convenzionali a gas, senza per questo avere svantaggi se non un prezzo di acquisto maggiore, che però può essere agevolmente recuperato grazie al risparmio consentito.

Le caldaie a condensazione possono essere utilizzate con qualsiasi impianto di riscaldamento: nonostante infatti siano particolarmente vantaggiose con sistemi a bassa temperatura (pannelli radianti a pavimento o a parete), il rendimento è ottimo anche con i normali impianti a radiatori.

(Nella foto: una caldaia a condensazione della Junkers)




comments powered by Disqus