Rivista Bioarchitettura, si rinnova ed offre abbonamenti a prezzo speciale

12 settembre 2008
Rivista Bioarchitettura, si rinnova ed offre abbonamenti a prezzo speciale


Clicca per ingrandire

Nuova vita per la storica rivista Bioarchitettura, la prima rivista italiana ad occuparsi di architettura ecologica.

Se negli ultimi tempi la società ha attribuito maggior considerazione ai problemi ecologici, è anche vero che la loro applicazione pratica tende a semplificarli sul piano energetico. Come Bioarchitettura sostiene dal 1990, anno della sua fondazione, sappiamo che l’uso intelligente dell’energia è fondamentale ma non sufficiente per realizzare un ambiente accogliente capace di consentire a tutti una buona qualità di vita.

Oggi ancor più di ieri è necessario dunque indagare e segnalare la complessità dell’ecologia che in edilizia diventa attenzione alla salute di abitanti e produttori, alle risorse, al verde, alle relazioni tra le persone e quindi alla cultura e alla geografia dei luoghi.

Rinnovata nella veste e aggiornata nei contenuti, la rivista bimestrale Bioarchitettura (6 numeri all’anno) viene ora edita dalla prestigiosa Casa Editrice Weger, il cui curriculum si sviluppa con continuità a partire dal 1550.

Le 80 pagine di BIOARCHITETTURA sono a colori, di grande formato, stampate su carta ecologica.

Per nuovi e vecchi abbonati che confermano entro il 15 ottobre ci sarà uno sconto del 33%, così che l'abbonamento costerà solo 40 euro per 6 numeri (anziché 60 euro). 
 
Per informazioni:
Casa Editrice Weger
Telefono 0471.278294
Fax 0471.973073
bioarchitettura-rivista@bioarchitettura.org




comments powered by Disqus