Grosso Legnoarchitetture ottiene la certificazione SOA

08 settembre 2009
Grosso Legnoarchitetture ottiene la certificazione SOA


Clicca per ingrandire
Importante traguardo per l’azienda Grosso Legnoarchitetture di Meolo (Venezia). La società veneta, specializzata nella lavorazione del legno, ha infatti ottenuto la certificazione SOA, ossia l’attestazione che consente all’azienda di partecipare alla gare d’appalto per la realizzazione di opere pubbliche.

Le SOA - Società Organismi di Attestazione, sono Società per Azioni ufficialmente accreditate presso l'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici, che accertano l'esistenza negli esecutori di lavori pubblici, la conformità dei requisiti alle disposizioni comunitarie in materia di certificazione e qualificazione dei soggetti esecutori di opere pubbliche.

L'Attestazione SOA è un documento che certifica il possesso di tutti i requisiti richiesti.
In virtù della vigente normativa in ambito di contratti pubblici, l'Attestazione SOA è oggi un documento indispensabile per comprovare la capacità dell’impresa di eseguire (direttamente o in subappalto) opere pubbliche di fornitura e posa in opera con importo a base d’asta superiore a 150 mila Euro. Questa qualificazione viene valutata sulla base di un’analisi tecnica ed economica degli ultimi cinque esercizi di attività dell’impresa, precedenti alla richiesta di qualificazione.

Questa attestazione qualifica l’azienda ad appaltare opere suddivise per categorie e classifiche di importi. Grosso ha ottenuto la certificazione nelle categorie OG1, relative alle opere di carattere generale, come gli edifici civili ed industriali, fino ad un valore di 2.582.284 Euro e OS32 per le opere specializzate (strutture in legno) fino ad un valore di 1.032.914 Euro.
“Un traguardo per noi molto importante – ha affermato il presidente Stefano Grosso – che consente alla nostra azienda di affacciarsi al significativo e rilevante segmento di mercato delle opere pubbliche”.





comments powered by Disqus