Sostenibilità degli edifici, Catas si allea con Green Building Council

24 novembre 2009
Catas è il più grande istituto italiano di ricerca e prova nel settore legno­arredo. E proprio Catas sta collaborando con il Green Building Council Italia per introdurre nel nostro paese il sistema di certificazione indipendente LEED ­ Leadership in Energy and Environmental Design ­ i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e realizzazione di edifici salubri, energeticamente efficienti e a impatto ambientale contenuto.

Insieme al Green Building Council Italia, associazione non profit promossa dalla Società Consortile Distretto Tecnologico Trentino, Catas pensa di promuovere in Italia il sistema LEED, checomprende una serie di criteri sviluppati negli Stati Uniti e attualmente applicati in oltre quaranta paesi del mondo per la progettazione, costruzione e gestione degli edifici. Attraverso il LEED, infatti, vengono fissati una serie di requisiti misurabili (dal consumo energetico alla qualità dell’ambiente interno), che definiscono il livello di sostenibilità degli edifici.

“Il Catas – sottolinea il direttore Andrea Giavon – in qualità di associato al GBC potrà dunque partecipare attivamente al percorso verso la definizione dei contenuti LEED inseriti nella specificità della realtà nazionale. Un ruolo che permetterà all’Istituto di migliorare ulteriormente il servizio di consulenza verso i clienti che vorranno contribuire con i loro prodotti a questo tipo di certificazione”.
Il sistema di certificazione legato al marchio LEED stabilisce un valore di mercato superiore per i “green building” e stimola la competizione tra le imprese sul tema delle performance ambientali degli edifici e incoraggia comportamenti di consumo consapevole anche tra gli utenti finali.  

Attualmente, il GBC Italia ha adottato un sistema di rating LEED utilizzato negli Stati Uniti, in attesa che si concluda, con il contributo del Distretto Tecnologico Trentino, delle aziende associate e dell’università di Trento, il processo di traduzione e trasposizione dei contenuti tenendo presente la specificità climatiche, edilizie e normative del nostro paese.




comments powered by Disqus