Il Bando per il Piano Casa visto dai privati, il commento della Celmacs di Arcore

06 aprile 2010
“Accogliamo con pieno favore la determinazione  con cui il Governo si propone di varare la tanto attesa Gara per il Piano Casa da 50 mila alloggi, il cosidetto Social Housing". Questo è il primo commento di Davide Maccarinelli, Presidente di Celmacs, azienda leader nel settore che ha lanciato il motto “L’arte del Costruire”, alla gara annunciata dai Ministri Matteoli e Tremonti.

“Da subito vorremmo però esprimere il nostro convincimento, credo anche a nome dell’imprenditoria privata che dovrà partecipare alla gara, che tale operazione passa necessariamente attraverso una programmazione degli interventi che consentano di mantenere alti i contenuti qualitativi degli edifici, prevedendo l’uso di sistemi e tecnologie atte al contenimento dei consumi energetici ma anche dei costi delle successive manutenzioni e mantenimenti. Noi perseguiamo questi obiettivi da sempre e rendiamo gli immobili più vivibili, meno costosi gestionalmente, aumentandone di conseguenza il loro valore".

Resta pertanto alta l’attenzione sui contenuti delle pianificazioni di carattere  Regionale che dovranno porre molta attenzione sull’efficienza energetica degli edifici di nuova costruzione ma anche sulla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente.



comments powered by Disqus