DuPont presenta la prima auto climatizzata con il refrigerante di prossima generazione

02 novembre 2006
DuPont presenta la prima auto climatizzata con il refrigerante di prossima generazione


Clicca per ingrandire

Nella sua presentazione alla Conferenza Europea sui sistemi di condizionamento delle auto (EAAC) di Francoforte (Germania), DuPont Refrigerants ha fatto la prima dimostrazione di "DP-1", refrigerante di punta di prossima generazione con basso potenziale di riscaldamento globale (GWP), su un'auto dimostrativa attualmente in produzione dotata di sistema di condizionamento mobile (MAC) R-134a. Per utilizzare il sistema "DP-1" non e' stato necessario modificare il sistema MAC esistente. Questo e altri test indicano che il passaggio al piu' sostenibile "DP-1" probabilmente non richiedera' la sostanziale riprogettazione dei sistemi di condizionamento delle auto, ne' una marcata revisione dell'attuale catena di fornitura dei sistemi MAC, come invece potrebbe accadere con sistemi alternativi. Grazie alla sua compatibilita' con l'esistente tecnologia dei sistemi MAC 134a, il "DP-1" potrebbe permettere una transizione globale, economica ed efficace ai refrigeranti a basso GWP in tutto il segmento di mercato MAC.

"Siamo molto lieti del rapido sviluppo del 'DP-1' fino ad oggi", afferma Mark Baunchalk, global business manager di DuPont Refrigerants. "I test continuano a dimostrare che sia l'utilizzo che la manipolazione di 'DP-1' sono sicuri, e noi continuiamo a ottimizzarne le prestazioni, collaborando con un sempre maggior numero di case automobilistiche e fornitori di sistemi MAC. Grazie al profondo know-how scientifico di DuPont, esiste una concreta possibilita' per offrire al mercato dei sistemi di condizionamento mobile una soluzione decisamente piu' ecologica, nel rispetto delle scadenze imposte dai nostri clienti e dalle normative in materia, come quella europea sui gas fluorati, 'F-gas'. I dati che abbiamo fornito in occasione dell'EAAC e di altre conferenze sono stati ben accolti dai nostri colleghi nel settore e contiamo di fornire presto aggiornamenti in proposito".

Nel suo intervento all'EAAC, Barbara Minor, engineering fellow di DuPont Refrigerants, ha riferito i risultati degli ultimi test riguardo a sicurezza, ecocompatibilita' e prestazioni del "DP-1". Da un confronto fra il "DP-1" e il CO2, e' emerso che il "DP-1" potrebbe consentire una riduzione delle emissioni pari a un risparmio di carburante di oltre 1 miliardo di litri all'anno.

DuPont prevede che il "DP-1" diventera' il refrigerante alternativo d'elezione per i sistemi di condizionamento delle auto di tutto il mondo, grazie alle somiglianze con l'R-134a, al basso GWP e al potenziale di lesione dell'ozono pari a zero. Il DP-1 e' ininfiammabile e fino ad oggi ha superato brillantemente i test sulla stabilita' termica, la compatibilita' dei materiali, la miscibilita' nei lubrificanti e la tossicita'. Si prospetta che il DP-1 sia adatto all'utilizzo in ogni clima e in tutti i veicoli.

DuPont Fluorochemicals produce e commercializza in tutto il mondo refrigeranti avanzati, utilizzando le sue conoscenze scientifiche, tecnologiche e del mercato per sviluppare materiali e soluzioni sostenibili in grado di migliorare il comfort, consentire la conservazione degli alimenti, ottimizzare i processi industriali e ridurre l'impatto sull'ambiente.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.refrigerants.dupont.com




comments powered by Disqus