Convegno 'Efficienza energetica e qualità costruttiva: sarà questo il futuro dell’edilizia?' a Brescia

25 febbraio 2008

Sensibilizzare gli operatori del settore immobiliare, progettisti, costruttori, pubbliche amministrazioni affinché diffondano una cultura del costruire basata sul risparmio e sull’efficienza energetica degli edifici. Ecco l’obiettivo che l’associazione culturale ARCHinNOVA, con la collaborazione di Certa s.r.l e dell’Agenzia CasaClima si pone nell’organizzare il convegno dal titolo “Efficienza energetica e qualità costruttiva: sarà questo il futuro dell’edilizia?" in programma a Brescia, al Palazzo della Loggia (Salone Vanviteliano), giovedì 28 febbraio alle ore 15.

Al convegno si parlerà di “Rating immobiliare” con il dottor Carlo Frittoli di Certa s.r.l., del passaggio dalla certificazione di processo a quella di prodotto con il dottor Dimitri Abram di Certa s.r.l., di risparmio energetico in edilizia con l’architetto Elena Scaratti di ARCHinNOVA, di progettazione energetica integrata con l’architetto Martino Roatta di Execo s.r.l., di certificazione energetica con il dottor Norbert Lantschner direttore dell’Agenzia CasaClima, ormai una realtà anche nel territorio bresciano grazie ai numerosi interventi sia sull’esistente sia sul nuovo, certificati e in fase di certificazione CasaClima.

Seguirà un dibattito con l’assessore comunale all’ambiente Ettore Brunelli e l’ingegner Fulvio Ravasio di Zurich Insurance Company S.A che parlerà delle nuove evoluzioni della polizza indennitaria decennale dopo la legge 210/04 e il d.lgs. 11/05. Ad introdurre e moderare il convegno sarà Guglielmo Pelliccioli direttore del Quotidiano Immobiliare. L’obiettivo del convegno è fare in modo che gli operatori del settore immobiliare maturino una coscienza comune nel considerare l’efficienza energetica, l’unica chance non solo per l’ambiente, ma per la qualificazione degli edifici nuovi e la riqualificazione dell’esistente.

“L’energia più economica e quella che viene risparmiata – spiega la presidente dell’associazione culturale ARCHinNOVA Elena Scaratti. Per iniziare con il piede giusto bisogna gestire gli spazi in maniera efficiente, coibentare l’involucro e scegliere correttamente gli impianti”.

Riflettori puntati sulla legge 210/04, che ha imposto ai costruttori l’obbligo di garantire gli acquirenti immobiliari sia per gli acconti da questi versati sia per gli eventuali vizi dell’opera. Uno strumento legislativo che va nella direzione di una maggior trasparenza del mercato immobiliare, di regole certe che tutelino l’acquirente.

Il convegno è giunto alla sua seconda tappa. Dopo Bologna e Brescia, altre cinque saranno le città nelle quali l’iniziativa verrà promossa, affinché il tema dell’efficienza energetica diventi patrimonio comune per gli addetti del settore immobiliare. Ecco il calendario:

10 aprile 2008 – Prato
17 aprile 2008 – Torino
15 maggio 2008 – Roma
04 giugno 2008 – Rimini
Treviso rinviata a data da definirsi

Per informazioni www.archinnova.it




comments powered by Disqus