Detrazione del 55%, dal 2011 sarà in 10 anni invece che cinque

28 novembre 2010
Cambiano le regole per al detrazione del 55% in caso di riqualificazione energetica degli edifici. La Camera dei Deputati ha prorogato fino al 31 dicembre del prossimo anno il bonus fiscale, con un emendamento nella Legge Finanziaria, ma con una durata della detrazione suddivisa in dieci anni invece che cinque.

Rimane quindi la possibilità di detrarre dall’Irpef il 55% delle spese per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, senza modifiche ai tetti di spesa, allle percentuali di detrazione ed agli interventi ammessi, con la sola differenza della durata.

Nel 2011 il bonus fiscale dovrebbe generare maggiori entrate Iva per 124,8 milioni di euro; dal 2012 (anno in cui si comincerà a detrarre le spese del 2011) la misura dovrebbe costare allo Stato circa 300 milioni di euro. Il costo complessivo per lo Stato, nei dieci anni di detrazione, sarà pari a 1,8 miliardi di euro.



comments powered by Disqus