Klimahouse 08: qualità a tutto tondo

16 agosto 2007
Nei prossimi anni, in tutto il mondo, verrà dato sempre più ampio risalto alla difesa del clima. Da qualche anno oramai la Provincia Autonoma di Bolzano dà il proprio valido contributo impegnandosi a ridurre le emissioni di ossido di carbonio. „Klimahouse“, Fiera internazionale specializzata per l‘efficienza energetica e l‘edilizia sostenibile, giunta alla terza edizione, è considerata in tutta Italia una manifestazione leader a cui guardare con estremo interesse. Avrà luogo nel quartiere fieristico di Bolzano dal 17 al 20 gennaio 2008. Anche in quest‘occasione saranno in mostra soluzioni e tecnologie all‘avanguardia nel settore del risparmio energetico nella costruzione di edifici. Gli aumenti dei costi dell‘energia e la rischiosa dipendenza dall‘importazione delle fonti energetiche abbinati ai continui mutamenti del clima impongono una rapidissima riflessione ed un diverso approccio.

La seconda edizione di „Klimahouse“, tenutasi nel gennaio 2007, ha superato ogni più rosea aspettativa. Nel corso dei quattro giorni di svolgimento della fiera internazionale specializzata 35.753 operatori e consumatori nazionali ed esteri sono giunti nel quartiere fieristico di Bolzano che ha ospitato 373 aziende. Considerato che un numero sempre maggiore di espositori chiede di partecipare alla manifestazione e che il quartiere fieristico ha capacità limitate, la Direzione di Fiera Bolzano ha deciso, per la prossima edizione, di puntare ancora di più sulla qualità dei prodotti e dei servizi esposti. „Klimahouse“ ha raggiunto il massimo livello d‘espansione consentito, ragion per cui la società fieristica bolzanina terrà in particolare considerazione prodotti e servizi che riguarderanno esclusivamente l‘edilizia sostenibile. L‘elenco dei prodotti ammessi a „Kimahouse“, stilato da una giuria selezionata, appare alla pagina www.klimahouse.it

I punti di forza della manifestazione saranno costituiti da due comparti: materiali e modalità costruttive, tecnologie impiantistiche. Per quel che concerne il primo, saranno esposti prodotti per l‘isolamento termico, porte e finestre adatte a case-clima, coperture termoisolanti in vetro, componenti prefabbricate, tetti ecc.; per quel che concerne il secondo, saranno in mostra sistemi di riscaldamento, di raffreddamento, sistemi per la misurazione e la regolazione, nonché prodotti inerenti le energie rinnovabili per gli edifici.

Il congresso „CasaClima - Costruire il futuro“ farà da cornice anche nel 2008 all‘ampio ventaglio di prodotti e servizi esposti. Vi interverranno relatori di fama internazionale. Nel padiglione fieristico verrà allestito nuovamente il forum di „Klimahouse“ nell‘ambito del quale gli espositori potranno presentare ad un vasto pubblico la propria produzione. Nel programma delle numerose iniziative che verranno organizzate per la prossima fiera specializzata figurano anche visite guidate a case-clima e a sistemi energetici comunali.
Nel 2008 avrà luogo, per la prima volta, una borsa internazionale di cooperazione, organizzata dalla Camera di Commercio di Bolzano in collaborazione con altre Camere europee.

L‘edilizia sostenibile è un argomento di crescente attualità sia in Alto Adige sia nelle altre regioni italiane. Il nuovo ordinamento edilizio della città di Bolzano, approvato recentemente, ne è la conferma. Esso prescrive, tra l‘altro, che dall’11 maggio 2007 le nuove costruzioni che sorgono nella città-capoluogo oppure i vecchi edifici che vengono restaurati fino al 50% debbano rispettare almeno lo standard richiesto dalle casa-clima B (un consumo equivalente di massimo 5 litri di gasolio per metro quadrato). Le case clima A e B devono, inoltre, produrre fino al 25% di energia per mezzo di impianti fotovoltaici oppure di pannelli solari. Grazie a questo nuovo ordinamento, il Comune di Bolzano ha conquistato una posizione leader in Italia per quel che concerne l‘edilizia sostenibile. Nelle altre località altoatesine, i nuovi edifici devono possedere i requisiti richiesti dalle case-clima A, B oppure C.
„Oggi, lo standard prescritto dalla casa-clima rappresenta, ben oltre i confini provinciali, il punto di riferimento nel campo dell‘edilizia sostenibile e di qualità. Gli edifici certificati case-clima contribuiscono non solo a far risparmiare risorse e a rispettare il clima, ma anche a diminuire la dipendenza da forniture di materie prime estere“, asserisce Norbert Lantschner, Direttore dell‘Agenzia CasaClima della Provincia di Bolzano e precursore dell‘iniziativa casa-clima.

In considerazione dell‘elevato numero di visitatori registrato alla scorsa edizione di „Klimahouse“, nel 2008 gli orari di apertura saranno prolungati fino a sera.
Gli operatori potranno accedere alla manifestazione il 17 e il 18 gennaio dalle ore 9 alle ore 20,00 mentre il pubblico generico il 19 e il 20 gennaio dalle ore 9 alle ore 19,00.

Ulteriori informazioni sulla fiera internazionale specializzata alla pagina www.klimahouse.it


comments powered by Disqus