Il sole negli enti pubblici: bando per i finanziamenti del solare termico

23 agosto 2007

Sta riscuotendo un buon successo il concorso "Il sole negli enti pubblici", che ad oggi ha visto già un centinaio di progetti presentati per la realizzazione di impianti solari termici per la produzione di calore a bassa temperatura realizzati su edifici pubblici.

I fondi messi a disposizione ammontano ad oltre 10 milioni di Euro e il bando rimarrà aperto fino ad esaurimento della somma stanziata. I progetti presentati fino ad ora provengono perlopiù da Calabria, Sicilia e Toscana. Saranno sostenuti in particolare gli interventi realizzati con il meccanismo del finanziamento tramite terzi.

Il bando del concorso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 1 giugno 2007, e specifica che possono partecipare le pubbliche amministrazioni e gli enti pubblici che siano proprietari o esercitino un altro diritto reale di godimento o siano possessori o gestori purché autorizzati dal proprietario, della struttura edilizia oggetto dell'intervento.

Il contributo massimo concesso dal ministero dell'ambiente e della tutela del territorio arriva al 50% dell'importo speso, ma la perentuale può arrivare al 65% nel caso in cui la quota del costo d'investimento sia coperta attraverso finanziamento tramite terzi operato da una ESCO (Energy Service Company), accreditata presso l'Autorità dell'energia elettrica e del gas.

I requisiti tecnici degli impianti incentivabili comprendono l'installazione di impianti solari di superficie captante netta non inferiore a 20 mq, superficie che potrà essere raggiunta dalla somma di più impianti singoli, a condizione che la superficie minima degli stessi sia non inferiore a 6 mq.




comments powered by Disqus