Moritz Leuenberger in visita al progetto Solar Impulse

11 novembre 2008

Il progetto di aereo a energia solare "Solar Impulse" procede con il vento in poppa. È quanto ha potuto constatare oggi di persona il Consigliere federale Moritz Leuenberger, in occasione di una visita all'aeroporto di Dübendorf dove il prototipo di aereo solare HB-SIA si trova in fase di costruzione. I promotori del progetto "Solar Impulse", Bertrand Piccard e André Borschberg, hanno informato il Ministro sullo stato dei lavori e sulle prossime tappe in vista del volo intorno al mondo fissato per il 2011. Per il Consigliere federale, "Solar Impulse" è molto più di un simbolo per l'efficienza energetica e le energie rinnovabili: il progetto trasmette all'estero l'immagine di una Svizzera innovativa e orientata al futuro.

La Confederazione segue il progetto "Solar Impulse" dal suo lancio, nel 2003, e lo sostiene nel limite delle proprie possibilità. Basti citare, a questo proposito, il sostegno fornito attraverso il Politecnico federale di Losanna (PFL), che funge da consulente scientifico, o la messa a disposizione dell'hangar dell'Ufficio d'inchiesta sugli infortuni aeronautici all'aerodromo militare di Payerne (VD), progettato sulla base delle imponenti dimensioni dell'aereo solare e che sarà pronto in tempo per i primi voli di prova di "Solar Impulse", previsti dal 2009.

Con la costruzione del prototipo di aereo solare HB-SIA, il progetto è entrato in una fase decisiva. Il Consigliere federale Moritz Leuenberger ha perciò ritenuto importante informarsi di persona, per conto del Governo, presso i promotori (e futuri piloti dell'aereo solare) Bertrand Piccard e André Borschberg sullo stato dei lavori e sulle possibilità di una collaborazione con la Confederazione.

Moritz Leuenberger e Bertrand Piccard hanno approfittato dell'incontro anche per discutere sulla politica energetica e climatica della Svizzera e sugli obiettivi e strumenti, attuali e futuri, in quest'ambito. Il Ministro ha tenuto a sottolineare la grande valenza simbolica di progetti come "Solar Impulse": quest'avventura contribuirà a sensibilizzare l'opinione pubblica sulle nuove tecnologie e, nel contempo, è la dimostrazione della capacità innovatrice che contraddistingue il settore della ricerca in Svizzera.

La qualità della piazza svizzera della ricerca e dell'innovazione sarà uno dei temi al centro del viaggio che, alla fine di gennaio 2009, porterà il Consigliere federale Moritz Leuenberger ad Abu Dhabi (Emirati arabi Uniti). In qualità di membri della delegazione svizzera, Bertrand Piccard e André Borschberg prenderanno parte alla visita di lavoro e all'incontro tra il Consigliere federale, il Governo degli Emirati Arabi Uniti e il Principe ereditario.  
 
Maggiori informazioni:
www.solarimpulse.com




comments powered by Disqus