Resoconto Energethica Congress, Roma 26-11-2008

06 dicembre 2008

Dopo i successi di Milano e Firenze, si è svolto a Roma il 26 novembre scorso il terzo Energethica Congress, dal titolo *Strategie e strumenti per vincere la Sfida sulla Mobilità Sostenibile*, presso l¹Ambasciatori Palace Hotel della capitale.

Il Congress ha avuto risonanza nazionale anche grazie alla collaborazione messa in atto da Energethica, Somedia -Gruppo editoriale L¹Espresso- e Wincomers che ha dato vita ad un Polo Nazionale Unico di Competenze in tema di energia etica e sostenibile, di cui il Congress è stata la prima iniziativa congiunta: la giornata ha avuto la finalità di definire cosa si intende per "mobilità sostenibile", a servizio di una riduzione dell'inquinamento atmosferico e come un'opportunità economica per l'industria, l'Amministrazione Pubblica ed il singolo cittadino.

Tra i relatori è intervenuto il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli commentando il momento di crisi che sta affrontando il sistema dei trasporti nel nostro Paese. In particolare Matteoli ha sottolineato come in Italia vi sia un'incidenza negativa della congestione logistica che procura ogni anno danni al tessuto produttivo nazionale per oltre 19 miliardi di euro, il 2,2% del valore dell'intera produzione industriale.

Il sistema dei valichi ne è, secondo Matteoli, un esempio eclatante. Se negli anni settanta passavano infatti 15 Mln di tonnellate di merci attraverso l'intero arco alpino, oggi questa cifra è decuplicata con una rete infrastrutturale che è però, nel complesso, rimasta la stessa di quarant'anni fa. Le stime del Ministero dicono che con questo trend di crescita nel 2014 potrebbe essere necessario cadenzare il traffico di merci per evitare la paralisi e il collasso del sistema.

Un'esigenza che va di pari passo con l'aumento della movimentazione di merci su rotaia; un comparto nel quale l'Italia presenta ancora un gap rilevante rispetto
alla media europea. Nei prossimi anni - ha confermato il Ministro - la sfida della mobilità sostenibile non sarà più rimandabile. Già oggi è una priorità, infatti il Ministero delle Infrastrutture sta studiando, tra le altre soluzioni, anche quella relativa all'acquisto di un parco mezzi innovativi da distribuire ai comuni italiani per ottimizzarne le capacità logistiche con un occhio alla sostenibilità complessiva del progetto oggi, ma soprattutto domani.

Durante il corso della giornata, sul tavolo dei relatori si sono alternati
Antonio Cianciullo, Giornalista, LA REPUBBLICA (coordinatore dei lavori); Ennio Cascetta, Assessore Trasporti, REGIONE CAMPANIA; Franco Del Manso, Responsabile Ufficio Ambientale e Tecnico, UNIONE PETROLIFERA;
Alfredo Peri, Presidente, FEDERMOBILITÀ; Marcello Panettoni, Presidente, ASSTRA; Nicola Conenna, Presidente, H2U.

Il convegno è stato seguito con interesse da un pubblico di circa 150 addetti ai lavori.

Il prossimo appuntamento con Energethica Congress sarà a inizio febbraio a Torino sul tema della ³riqualificazione energetica dei condomini², prima dell¹appuntamento di tre giorni in occasione del 4° Energethica, dal 5 al 7 marzo a Genova, dove verranno affrontati tutti i temi dell¹energia rinnovabile e sostenibile trattati dal Circuito di Energethica.

Maggiori informazioni:
www.energethica.it




comments powered by Disqus