Efficienza e riqualificazione energetica nell'edilizia abitativa, convegno a Gorizia

08 febbraio 2009
Venerdì 27 febbraio alle ore 15.00 presso l'Aula Magna della sede goriziana dell'Università di Trieste (via Alviano,18 Gorizia) si svolgerà un convegno dal titolo "Efficienza e riqualificazione energetica nell'edilizia abitativa: applicazioni sul territorio confinario goriziano" organizzata dal Consorzio per lo Sviluppo del  Polo Universitario di Gorizia e dal Laboratorio Interdisciplinare per l'Edilizia SoStenibile e il Risparmio Energetico (ESSERE) del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale dell'Università degli Studi di Trieste.

L'evento fa parte di un progetto di ricerca dal titolo "Eco-sostenibilità dei sistemi insediativi e risparmio energetico" in fase di realizzazione da parte del Laboratorio ESSERE e finanziato dal Consorzio, nell'ambito del progetto internazionale "Come to Tianjin" (R.P. Cinese). Questo incontro prende in disamina un tema di stretta attualità: oramai è ben noto come l'Italia sia fortemente dipendente da fonti di energia estere è ciò, oltre a gravare direttamente sulle tasche degli italiani tramite salate bollette, non fa che aumentare il debito pubblico rincarando l'onere sui cittadini. I consumi di energia sono talmente elevati che anche piccole azioni possono portare grandi benefici. È il caso soprattutto del comparto dell'edilizia che da sola assorbe il 45% dell'energia utilizzata. L

e case in Italia consumano troppo: ecco che la riqualificazione energetica dell'esistente, affiancata ad un'edificazione del nuovo più efficiente, diventa una mossa strategica, un'opportunità per ridurre la dipendenza e "guadagnare" tempo nell'attesa che cresca l'impiego di energie rinnovabili ed alternative.

Filo conduttore del convegno sono quindi gli interventi che si possono applicare sulle costruzioni al fine di ridurre drasticamente i consumi energetici. Viene proposto un esempio di riqualificazione sull'esistente di un edificio di ATER Gorizia, di prossima attuazione, promosso da ATER stessa in collaborazione con il Laboratorio ESSERE nella figura dell'ing. Claudia Fedrigo. L'incontro vede anche la partecipazione di Stanovanjski Sklad (Fondo per l'edilizia abitativa), ente di Nova Gorica omologo ad ATER, al fine di offrire una panoramica sugli incentivi e gli interventi promossi sulle nuove costruzioni nella vicina area slovena; in questo ambito viene presentato un esempio di edificio passivo realizzato su progetto dell'architetto Uros Ursic.

Per approfondire ulteriormente gli argomenti da un punto di vista tecnico, saranno ospiti dell'evento Peter Erlacher, professionista altoatesino ormai conosciuto anche al di fuori della Provincia di Bolzano ed esperto nelle tematiche di riqualificazione energetica dell'esistente e il dotto. Matteo Mazzolini, direttore dell'Agenzia Provinciale dell'Energia di Udine (APE), che ha offerto la sua disponibilità a certificare l'intervento di riqualificazione di ATER Gorizia secondo il Protocollo CasaClima. Alla fine del convegno verrà lasciato spazio per osservazioni e domande da parte del pubblico.

 
Per informazioni rivolgersi a:
Laboratorio Interdisciplinare per l'Edilizia SoStenibile e il Risparmio Energetico (ESSERE)
Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale - Università degli Studi di Trieste
ing. Claudia FEDRIGO - e-mail: fedrigo@dic.units.it essere@dic.units.it

Consorzio per lo Sviluppo del Polo Universitario di Gorizia
SEGRETERIA tel: 0039.(0)481.536272
http://www.consunigo.it



comments powered by Disqus