Aziende trentine forniranno case prefabbricate in Abruzzo

12 luglio 2009
Per alleviare i problemi delle famiglie rimaste senza casa dopo il terremoto in Abruzzo, anche alcune aziende trentine forniranno case prefabbricate da realizzare nella provincia di L'Aquila.

Saranno la Cosbau di Mezzocorona, in collaborazione con il gruppo Perini di Trento e la Damiani Legname di Bressanone (Alto Adige), a costruire due dei due dei trenta lotti di edifici prefabbricati destinati alle famiglie terremotate in Abruzzo, per un valore complessivo di 21,4 milioni di Euro.

Il progetto prevede la realizzazione di dieci edifici di ventiquattro appartamenti ciascuno,  che potranno ospitare circa 800 persone in attesa della ricostruzione delle loro abitazioni.

I lavori, che dovrebbero iniziare in questi giorni, dovranno essere terminati entro la fine dell'anno.

Una volta conclusa l'emergenza, gli appartamenti saranno utilizzati come studentati.




comments powered by Disqus