Svizzera, supplemento per l'elettricità verde: anche nel 2010 0,45 centesimi per kWh

28 agosto 2009
Svizzera, supplemento per l'elettricità verde: anche nel 2010 0,45 centesimi per kWh


Clicca per ingrandire
Per promuovere la produzione di elettricità ecologica, anche nel 2010 i consumatori svizzeri di energia elettrica dovranno pagare un supplemento di 0,45 centesimi per chilowattora. È quanto ha deciso in data odierna l'Ufficio federale dell'energia.

Per finanziare la rimunerazione a copertura dei costi per l'immissione in rete di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili e le altre misure di incentivazione derivanti dalla nuova legge sull'energia, a partire dal 1° gennaio 2009 su ogni chilowattora di energia elettrica consumata è riscosso un supplemento; quest'ultimo, pari al massimo a 0,6 centesimi (art. 15b capoverso 4 della nuova legge federale sull'energia), è fissato ogni anno dall'Ufficio federale dell'energia in funzione del fabbisogno. Nel 2009, il supplemento era pari a 0,45 centesimi per chilowattora.

In data odierna l'Ufficio federale dell'energia ha fissato, anche per l'anno 2010, un supplemento pari a 0,45 cent./chilowattora. Per finanziare tutte le misure previste dalla legge sull'energia, l'anno prossimo saranno pertanto a disposizione ca. 265,5 milioni di franchi svizzeri. Di questi, ca. 35 milioni sono destinati al finanziamento dei costi supplementari (cosiddetto regime dei "15 centesimi") secondo l'articolo 28a della nuova LEne. Nel 2010, per la rimunerazione a copertura dei costi per l'immissione di energia elettrica saranno disponibili ca. 130 milioni di franchi. La somma restante è destinata agli accantonamenti per le garanzie contro i rischi in relazione a progetti di geotermia (art. 15a LEne), alle riserve per le domande di rimborso dei grandi consumatori (art. 3l OEne) e ai bandi di gara (art. 7a cpv. 3 LEne).

La revisione della legge sull'energia (LEne) prescrive, entro il 2030, un aumento di almeno 5,4 miliardi di chilowattora della produzione di energia da fonti rinnovabili. Ciò corrisponde a circa il 10% dell'attuale consumo di energia elettrica (2008: 58,7 miliardi di chilowattora). A tale scopo, la LEne prevede un pacchetto di misure per la promozione delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica nel settore elettrico. La colonna portante di questo pacchetto è costituita dalla rimunerazione a copertura dei costi per l'immissione in rete di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

Il supplemento massimo di 0,6 centesimi verrà riscosso soltanto a partire dal momento in cui gli impianti notificati che hanno ottenuto una risposta positiva saranno stati realizzati, immetteranno energia elettrica in rete e beneficeranno della rimunerazione a copertura dei costi.



comments powered by Disqus