Detrazione del 55%, da gennaio non è più cumulabile

11 febbraio 2010
Detrazione del 55%, da gennaio non è più cumulabile


Clicca per ingrandire
Brutte notizie per chi sta ristruttirando una casa con interventi di riqualificazione energetica: la circolare dell'Agenzia delle Entrate 3/E del 26 gennaio 2010 ha stabilito che questi interventi, nel caso beneficino della detrazione del 55%, non possono utilizzare altri contributi, siano questi comunitari, regionali o locali.

La circolare ha stabilito insomma che il contribuente deve decidere quale contributo utilizzare, ovviamente il più remunerativo fra quelli disponibili, ma che i  contributi non possono essere sommati.
A sollecitare un intervento dell'Agenzia delle Entrate era stata la Regione Piemonte con un quesito diretto, visto che la regione offre agevolazioni finalizzate alla riqualificazione energetica del patrimonio edilizio del territorio piemontese.
 
La Regione Piemonte aveva stabilito che la norma regionale e la detrazione del 55% non sono in conflitto, visto che la LR 23/2002 non prevede l’erogazione di contributi in conto capitale, ma solamente incentivi destinati a facilitare l’accesso ai mezzi finanziari e a ridurre l’incidenza degli oneri del finanziamento.



comments powered by Disqus