Grande successo per Casa Energia Expo 2007

25 ottobre 2007
Grande successo per Casa Energia Expo 2007 (http://www.casaenergia.com/it/), la tre giorni dedicata alle energie rinnovabili, al risparmio energetico e alla bioedilizia. Anche la seconda edizione di Casa Energia Expo si è conclusa registrando un grande successo di pubblico: dal 12 al 14 ottobre, infatti, oltre 9.000 visitatori hanno affollato gli stand dei 130 espositori della fiera trovando le risposte e le soluzioni che consentono di realizzare una casa naturale in grado di produrre e risparmiare energia.

"Siamo veramente soddisfatti dei risultati - ha commentato Marco Pinetti, Presidente di Artenergy Publishing - quest’anno, infatti, siamo cresciuti come quantita e qualità di visitatori al giorno rispetto alla precedente edizione. Un riscontro positivo, inoltre, ci è venuto anche dai nostri espositori che durante i tre giorni della fiera hanno avuto modo di attivare un notevole numero di contatti e offerte commerciali confermando così la vocazione di Casa Energia Expo come luogo di incontro privilegiato tra domanda e offerta".

Oltre ai 6000 metri quadrati di esposizione, la manifestazione ha anche ospitato un interessante programma di conferenze alle quali hanno partecipato i migliori esperti del settore e i rappresentanti di istituzioni e enti di ricerca pubblici e privati. La prima sessione, del programma di conferenze della giornata è stata coordinata da Roberto Rizzo redattore di FV Fotovoltaici e ha riguardato le opportunità di finanziamento del conto energia. "Anche questa edizione di Casa Energia Expo - ha sottolineato Rizzo - ha dimostrato quanto sia forte l’interesse del pubblico italiano nei confronti dell’energia solare fotovoltaica e del risparmio energetico".

I relatori sono intervenuti in merito alle nuove inziative a carattere finanziario/economico che si sono sviluppate in questi anni grazie al fotovoltaico. Molto seguito è stato l’intervento di Emiliano Fariseo, responsabile Progetto Fonti Rinnovabili di Intesa San Paolo che ha parlato delle proposte di finanziamenti in conto energia per gli impianti fotovoltaici rivolte essenzialmente alle piccole e medie imprese. Successivamente Fabio Patti, responsabile marketing di Helios Technology, (azienda storica nel panorama italiano della produzione di celle fotovoltaiche), ha illustrato i vari strumenti di leasing che l’azienda ha messo a punto per agevolare l’installazione degli impianti fotovoltaici.

L’ultimo intervento della sessione ha visto la presenza di Franco Bontadini di Infoenergia che ha parlato delle iniziative della Provincia di Milano per il fotovoltaico con i prestiti a tasso zero. Un intervento interessante sull’attività di questo consorzio che, promosso dalla Provincia di Milano, raccoglie alcuni comuni e ha l'obiettivo di fornire informazioni e supporto ai cittadini e alle imprese per quanto concerne il risparmio energetico e per le fonti rinnovabili.

"Tutta la sessione - continua Roberto Rizzo - è l’ennesima dimostrazione che anche il settore finanziario e bancario dimostra un crescente interesse nei confronti delle fonti rinnovabili e in particolare del settore fotovoltaico. Un interesse nato dal nuovo Conto Energia che è entrato in vigore nel febbraio di quest’anno e che sta già determinando un’esplosione del mercato anche nel nostro paese. La seconda sessione della mattinata ha affrontato il problema energetico nei condomini declinando le questioni più frequenti legate a opportunità, normative e tecnologie.

"Questo è un problema che tocca tutti - ha dichiarato Riccardo Oldani caporedattore della rivista Casa Energia e chairman della sessione - e soprattutto coloro che abitano in condominio. Molte sono le azioni che possiamo mettere in atto in questo ambito sia a livello normativo che tecnologico. Pochi sono infatti i cittadini ad essere veramente informati circa le possibilità di risparmiare sul riscaldamento e di migliorare i propri impianti".

Nel suo intervento Franco Mazzei, membro del collegio dei geometri della Provincia di Milano, ha descritto l’esempio concreto di un condominio del comune di Bollate, vicino a Milano, in cui è stato applicato un impianto fotovoltaico per ridurre i consumi di energia e i problemi che si sono affrontati e si dovranno affrontare dal punto di vista finanziario. Un caso di eccellenza è stato illustrato nel secondo intervento della sessione dove l’assessore all’urbanistica del comune di Carugate in provincia di MIlano, Attilio Galli è stato chiamato a raccontare un esempio di buone pratiche.

Il Comune di Carugate, infatti, è stato il primo in Italia a emanare un regolamento edilizio che, riguardo al risparmio energetico, impone determinati requisiti agli stabili di nuova costruzione. L’assessore Galli nel suo intervento ha spiegato come è nata questa idea e come si sta sviluppando nel tempo. L’ultimo intervento è stato di Franco Bontadini, di Infoenergia, che, anche in questo ambito, ha illustrato i servizi offerti dal consorzio ai cittadini in tema di informazione e consulenza. Infoenergia offre infatti una rete di punti informativi per condurre e orientare attraverso la problematica del risparmio energetico.

Durante i tre giorni della kermesse una troupe di Zeroemission.tv ha intervistato tutti gli espositori. La rassegna milanese si chiude dunque con con la piena soddisfazione di tutti gli espositori e con con un bilancio positivo e addirittura in crescita ponendo cosi le migliori basi per la prossima edizione che si terrà sempre al Datchforum di Assago dal 7 al 9 novembre 2008. Tutte le premesse sono state ampiamente soddisfatte confermando così Casa Energia Expo 2008 come uno degli eventi leader del settore.


comments powered by Disqus