La Banca Mondiale fa credito a chi inquina meno

17 gennaio 2008
La Banca Mondiale ha appena creato due nuovi programmi per aiutare i Paesi in via di sviluppo a contribuire alla riduzione dei gas serra.

Il primo, Carbon Partnership Facility, prevede dei finanziamenti alle Nazioni povere per produrre energia “pulita” e vendere agli Stati industrializzati i crediti maturati (nell’ambito del protocollo di Kyoto) per le minori emissioni.

Il Forest Carbon Partnership Facility, invece, finanzierà programmi mirati all’individuazione delle cause della deforestazione e al sostentamento con altre iniziative delle popolazioni che vivono di questa attività, che contribuisce per una percentuale compresa tra il 18 e il 25 per cento alle emissioni globali di gas serra.

La maggior parte dei Paesi in via di sviluppo ospitano le più grandi foreste della terra e già 20 di queste Nazioni povere hanno aderito al programma.
 
Maggiori informazioni:
www.worldbank.org


comments powered by Disqus