Reinhold Messner ospite a Klimahouse 08

17 gennaio 2008

Ha aperto oggi i battenti KLIMAHOUSE, la più importante fiera internazionale specializzata per l’efficienza energetica e l’edilizia sostenibile. Ospite del congresso internazionale “Costruire il futuro” (uno dei tanti appuntamenti collaterali alla manifestazione che si tiene al Centro Congressi della Fiera/Four Points Sheraton), Reinhold Messner - alpinista, scalatore, scrittore e oggi ideatore di musei dedicati alla montagna - che ha parlato dall’alto della sua esperienza dell’energia umana e delle prestazioni ad alta efficienza che grazie alla concentrazione e alla volontà ognuno di noi può avere. “Perché è nella creatività ovvero nella capacità e nel coraggio di intraprendere sempre nuove sfide e dare corpo a nuove idee che si superano i limiti” ha sostenuto elogiando l’attività intrapresa dalla Provincia di Bolzano.
 
Il suo intervento è stato preceduto da quello dell’Assessore provinciale all’ambiente e fondatore insieme a Norbert Lantscher del progetto CasaClima, Michl Laimer che ha affermato: “Quando il Presidente americano George Bush asserisce che il suo Paese non può permettersi di difendere il clima poiché questo nuoce all’economia, è assolutamente necessario contraddirlo”. Ha poi così continuato:“A prescindere dalle necessità congiunturali, la difesa del clima è semplicemente un’opportunità per l’economia. Il prezzo del petrolio è salito da 14 dollari al barile nel 1994 a 100 dollari nel 2008: quest’inarrestabile ascesa conferma che la strada intrapresa dall’Alto Adige - investire in energie rinnovabili - è quella giusta. In Europa la quota delle energie rinnovabili è del 6%, mentre nella nostra provincia del 56%: grazie a questa percentuale l’Alto Adige assume il ruolo di leader nel settore del risparmio energetico e la fiera internazionale specializzata Klimahouse è la dimostrazione di come si opera nella nostra provincia”.

In Alto Adige è infatti obbligatorio costruire case-clima C con un consumo annuo di 7 litri di gasolio/metro quadrato; in realtà, però, la tendenza è di costruire prevalentemente case-clima B (5 litri/mq./anno) e case-clima A (3 litri/mq./anno).

 
Norbert Lantscher, Direttore dell’Agenzia Casaclima di Bolzano, ha illustrato gli aspetti salienti che devono indurre al risanamento del patrimonio edilizio: in Italia esistono 13 milioni di edifici, il consumo medio per edificio si attesta intorno a 13 litri per metro quadrato l’anno e l’86% del fabbisogno energetico deve essere importato. Questi dati confermano l’importanza della fiera bolzanina, cui fa da sfondo il congresso che vede alternarsi al tavolo dei lavori relatori di fama internazionale. Tra i numerosi argomenti che verranno trattati nel corso del congresso, organizzato dall’Agenzia Casaclima, dall’Ufficio Aria e Rumore della Provincia Autonoma di Bolzano e da Fiera Bolzano, figurano temi inerenti il risanamento, le tecnologie abitative e i relativi materiali, la sostenibilità e le certificazioni.
 
Il Direttore di Fiera Bolzano Reinhold Marsoner ha ribadito che gli espositori della fiera specializzata bolzanina sono stati sottoposti ad una rigorosa selezione in base a criteri di qualità anche in virtù del fatto che con questa manifestazione il quartiere fieristico ha raggiunto il limite massimo di capienza.

Dal 17 al 20 gennaio sono in mostra sistemi di riscaldamento, raffreddamento e di ricambio dell’aria, materiali isolanti, sistemi per pareti e coperture e in generale tutto ciò che ruota intorno al comparto e che permette di migliorare le performance energetiche di un edificio.
 
Alla terza edizione sono attesi 35.000 visitatori da tutta l’Italia e dall’estero. In vista di questo consistente afflusso Fiera Bolzano ha reperito, in aggiunta a quelli esistenti, altri 1.700 posti macchina intorno al quartiere fieristico ed ha istituito un servizio gratuito di bus navetta da e per il parcheggio presso il casello autostradale di Bolzano sud. Su una superficie di 25.000 metri quadrati 375 espositori italiani ed esteri mostreranno prodotti innovativi e numerose soluzioni da adottare nel comparto dell’edilizia sostenibile.
 
Tutte le informazioni sulla fiera e sul congresso alla pagina www.klimahouse.it
 
“Klimahouse” sarà accessibile agli operatori il 17 e il 18 gennaio dalle ore 9 alle ore 20.00; il pubblico generico potrà accedervi il 19 e il 20 gennaio dalle ore 9 alle ore 19.00.




comments powered by Disqus