Rubner Haus presenta Il Regno dei Fanes, alla scoperta delle tradizioni ladine

31 luglio 2008
Rubner Haus presenta Il Regno dei Fanes, alla scoperta delle tradizioni ladine


Clicca per ingrandire

Nell’incantevole cornice della Val Pusteria, nella sede di RUBNER HAUS, si terrà in agosto un ciclo di incontri per conoscere la cultura locale.

“La Terra della Montagna”, così un tempo era chiamata la zona che dal massiccio delle Dolomiti si estende per le valli ladine circostanti: terra di boschi, di acque, di antiche tradizioni, miti e leggende. Seguendo il codice di ospitalità tipico delle genti alpine, l’azienda Rubner Haus ha organizzato un ciclo di spettacoli dedicato alla storia e alla cultura alto-atesina rivolto a chi ama le valli dolomitiche e che ha deciso di soggiornare in questi luoghi per il periodo estivo. Un'iniziativa per raccontare ai numerosi ospiti che raggiungono l’Alto Adige, il volto più misterioso e profondo della ricca cultura locale ladina percorrendo un fil rouge tra passato, presente e futuro.

Tra le case in legno di Rubner Haus, all’interno del parco esposizioni dell’azienda, verranno cantate le melodie della montagna evocate dalla voce di Susi Rottonara, compositrice e cantante lirica, e narrato il poema epico "Il Regno dei Fanes" di Brunamaria Dal Lago Veneri, antropologa, scrittrice e autrice di testi per trasmissioni radiofoniche e televisive per il teatro.

Tra il profumo del legno appena tagliato e il richiamo dell'acqua della Rienza che scorre a pochi metri, ognuno degli incontri sarà focalizzato sui diversi temi dell’opera:

L'antica leggenda del Regno dei Fanes, il poema epico delle Dolomiti che racconta un mondo nel quale saggezza e bellezza regnavano nella terra delle Conturines.

Quando l'albero vi parlava. Le tradizioni di vita di un tempo antico dove la religione degli uomini coincideva con la religione della natura e dove le piante, considerate le vere antenate, erano cibo, fuoco e dimora, culla e bara. Quando il fratello albero parlava agli uomini.

Dolasilla, l'eroina dei Fanes. L'insegnamento dei segni sommersi nel regno dolomitico di Dolasilla, l’eroina dei Fanes, il suo trionfo e la sua morte che segna la fine di un mondo dalla natura inviolata, ma anche la speranza che il mondo ritorni “là dove una volta era”.

Rubner Haus, che in oltre 40 anni di attività ha realizzato oltre 12.000 case in legno ecologiche a basso consumo energetico e che basa la sua filosofia aziendale sul totale rispetto della natura, promuove anche attraverso iniziative come questa uno stile di vita incentrato sul recupero dell’equilibrio fra uomo e natura e che ha come fine il benessere attraverso la ripresa e la rielaborazione di antichi codici e materiali. Come ben rappresentato nel percorso tra le diverse case del parco esposizioni Rubner, allestite ogni sera 'a tema', dove gli ospiti saranno invitati dopo la rappresentazione a scoprire oggetti e tradizioni del passato e del presente anche attraverso la degustazione di specialità alto-atesine.

Per informazioni: Rubner Haus tel. +39 0474 563333

Titolo:  Il Regno dei Fanes
Luogo:  Rubner Haus SpA - Zona Artigianale 4 - Chienes (BZ)
Date:  
- giovedì 7 agosto – L'antica leggenda del Regno dei Fanes
- lunedì 11 agosto - Quando l‘albero vi parlava
- giovedì 21 agosto – Dolasilla, l'eroina dei Fanes
Orario:  17.30
Ingresso libero




comments powered by Disqus