Home and Building 2008 a Verona dal 21 al 23 ottobre

17 ottobre 2008

Per il programma congressuale di Home and Building si stanno definendo importanti tematiche. Home and Building è la Mostra Convegno Internazionale della Domotica e Building Technologies, in programma a Veronafiere dal 21 al 23 ottobre 2008.

Home and Building è il primo evento verticale e sistematico dedicato alla domotica, alla building automation e ai sistemi e componenti per l’automazione domestica, infatti, non è una fiera tradizionale, ma è una manifestazione dal format innovativo che unisce una parte espositiva ad una forte componente formativa e di aggiornamento professionale di qualità, concretizzandosi in tre sole giornate di business, approfondimento e cultura. Gli operatori qualificati vi troveranno, dunque, soluzioni per le proprie esigenze, informazioni sullo stato dell’arte delle tecnologie e degli standard riconosciuti, oltre ai più innovativi progetti di ricerca.

Tra gli appuntamenti che si stanno costruendo con taglio tecnico-applicativo (convegni, seminari, workshop tecnici), insieme alle associazioni partner e alle aziende partecipanti, da segnalare una giornata di studio dedicata all’innovazione nelle Building Technologies, a cui prenderanno parte i principali attori del mondo della domotica.

Si tratta di un momento per riflettere su quanta innovazione sia entrata nelle nostre case, negli edifici pubblici e nelle grandi infrastrutture. Negli ultimi anni, infatti, l’utilizzo delle tecnologie elettroniche si è allargata agli ambiti civili, ai siti e ai servizi non produttivi, tanto da rivoluzionare abitudini individuali e approcci culturali.

Il convegno “Innovazione nelle building technologies” è organizzato con lo scopo di offrire percorsi culturali stimolanti e di grande attualità. La voce dei più qualificati centri universitari sarà rappresentata da Domotics Lab, gruppo di lavoro sostenuto da CNR e Università di Pisa, che presenterà la piattaforma software open source “DomoNet” e illustrerà i benefici che l’uso di questa comportano nell’automazione domestica. In relazione alle reti domestiche, si tratteranno anche temi come l’applicazione delle reti di sensori wireless basate su evoluzioni del protocollo ZigBee, grazie al contributo del Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Verona. Tecnologie in ascesa, cost-effective, e che, pur provenendo da altri mondi (industria, IT office), trovano massimo gradimento ed efficacia proprio nel building.

All’approfondimento non poteva ovviamente mancare la presenza di importanti attori industriali. Con il contributo di Panasonic, si farà luce sui sistemi di sicurezza e controllo accessi basati sull’iride: sarà, infatti, illustrata un’avanzatissima tecnologia di riconoscimento basato sull’iride, utilizzata su larga scala (ad esempio negli aeroporti di Heathrow e JFK) e che risulta più veloce e precisa (con un di errore di registrazione di 1 su 1.2 milioni) rispetto agli altri sistemi biometrici. Un leader di mercato come Gewiss tratterà, invece, delle tecnologie e soluzioni Konnex per il mercato elettrico e il settore residenziale; mentre Indesit Company parlerà di una gestione efficiente delle risorse energetiche in ambito domestico attraverso il dialogo diretto fra gli elettrodomestici e presenterà la sua tecnologia “Smart Grid”.

Tanti altri ancora sono poi gli appuntamenti per l’aggiornamento professionale in calendario ad Home and Building, alla cui organizzazione collaborano i più importanti Enti e Associazioni di categoria, come il CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano), LonMark Italia, Assodomotica, Konnex, ANIPLA (Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione), AIS / ISA Italy Section (Associazione Italiana Strumentisti), CTI (Comitato Termotecnico Italiano), ATI (Associazione Termotecnica Italiana), FAST (Federazione Italiana delle Associazioni Scientifiche e Tecniche), ANIT (Associazione Nazionale Isolamento Termico), Università Carlo Cattaneo – LIUC di Castellanza, Università degli Studi di Brescia, Università degli Studi di Verona ecc.

Per maggiori informazioni:
www.expohb.eu




comments powered by Disqus