Casa Buderus, riscaldamento e condizionamento a tecnologia avanzata

26 aprile 2009
Casa Buderus, riscaldamento e condizionamento a tecnologia avanzata


Clicca per ingrandire
Casa Buderus è un vero e proprio laboratorio, pensato per sperimentare soluzioni avanzate per il riscaldamento ed il condizionamento basate su funti di energia convenzionali e rinnovabili.

Con il patrocinio di Legambiente e della Provincia di Milano, Casa Buderus ha come obiettivi la promozione di tecnologia per il risparmio energetico, comparando varie modalità di impianti di climatizzazione, misurando l'efficacia delle soluzioni di isolamento e verificando in modo sperimentale la rispondenza dei calcoli teorici delle condizioni previste da progetto per quanto concerne la certificazione energetica dell’edificio.

Casa Buderus è pensata per i bisogni di una famiglia media, anche se la tipologia scelta - la classica cas aunifamiliare - non è certamente una delle più comuni in Italia, dove servirebbe invece maggiore attenzione alle problematiche degli appartamenti piuttosto che delle case singole.

E' ovvio infatti che una casa unifamiliare può essere orientata spesso nel modo ideale in rapporto all'asse eliotermico e alla direzione dei venti prevalenti, cosa invece ben più difficile in un palazzo di 3 piani composto da tanti appartamenti. Ma sarebbe l'ora di iniziare a pensare anche ad ottimizzare il tipo di abitazione prevalente in Italia, per evitare che i discorsi sul risparmio energetico rimangano, appunto, solo discorsi riservati ad un'elite.

Ad ogni modo, Casa Buderus utlizza gli ultimi prodotti disponibili sul mercato pe rla produzione di acqua calda e per il riscaldamento/raffreddamento, oltre a due diversi impianti fotovoltaici indipendenti, uno con celle in silicio monocristallino ed uno con celle in silicio policristallino con una potenza di picco di circa 1,4 kW ciascuno.

Una stufa a pellet ed una pompa geotermica completano la dotazione della casa, che è dotata anche di una caldaia a condensazione.

Casa Buderus è dotata di sette differenti sistemi di generazione di energia, utilizzabili in maniera indipendente, il cui apporto è contabilizzato autonomamente così da consentire confronti e misurazioni. Gli impianti sono realizzati completamente a vista in modo che siano utilizzabili da un punto di vista didattico per gli installatori e i progettisti.

Per la Casa Buderus è stata simulata la certificazione, da parte di un tecnico abilitato dalla Regione Lombardia, per 8 configurazioni impiantistiche differenti riportando una classe di certificazione energetica nei vari casi variabile tra la classe A+ (inferiore a 14 kWh/m²anno), la classe A (inferiore a 29 kWh/m²anno) e la classe B (inferiore a 58 kWh/m²anno).



comments powered by Disqus