Gli svizzeri ci spiegano come usare il climatizzatore in auto...

14 settembre 2011
Gli svizzeri ci spiegano come usare il climatizzatore in auto...


Clicca per ingrandire
Il climatizzatore in auto fa consumare di più. Sembra questa la conclusione di uno studio realizzato da Empa su incarico dell'Ufficio federale svizzero dell'ambiente. I dati parlano di valori elevati, circa il 5% per le auto a benzina ed il 2,5% per le auto diesel, anche se appare difficile paragonare ad esempio il maggiore consumo di una piccola utilitaria con motore da un litro rispetto ad una vettura con un motore - sempre a benzina - di ben maggiore cubatura.

Il consiglio di spegnere il climatizzatore quando la temperatura è minore di 18 gradi appare quindi più una boutade che un consiglio efficace, anche perchè - come fa notare Quality Alliance Eco-Drive - il consiglio è valido solo quando il parabrezza non si appanna, condizione particolarmente frequente con basse temperature esterne e che richiede l'azione del climatizzatore non tanto per ottenere un maggiore comfort ma quanto per migliorare la sicurezza.

Del resto, anche il servosterzo fa consumare di più, perchè non consigliare l'acquisto di auto sprovviste di questo dispositivo? Ed i portasci, tanto comuni proprio in Svizzera, fanno aumentare di parecchio il consumo per via di una ridotta aerodinamica, per non parlare degli pneumatici da inverno che nel paese elvetico sono la norma nel periodo invernale.

Ci sono dunque modi migliori per ridurre i consumi della propria auto del 5%? Certo che ci sono: guidare in modo più fluido ad esempio, lo stile di guida è una delle variabili che più influenza i consumi di un'autovettura, ed ovviamente c'è la scelta dell'auto al momento di acquistarne una nuova, visto che fra una VW Golf con moderno turbodiesel da 20 km con un litro ed un SUV a benzina da 6 km con un litro scarsi c'è una differenza ben maggiore del 5%...

E come non citare l'ostinata inettitudine dell'Unione Europea nell'aumentare la percentuale minima di etanolo nella benzina, visto che le auto costruite negli ultimi vent'anni possono generalmente funzionare senza problemi con carburanti E10, ovvero con il 10% di etanolo al posto della benzina, che hanno anche un maggior numero di ottani e bruciano in modo più pulito emettendo meno sostanze inquinanti?




comments powered by Disqus