Bioetanolo dai residui della canna da zucchero

24 febbraio 2007
Bioetanolo dai residui della canna da zucchero


Clicca per ingrandire

La Florida ha stanziato fondi per 15 milioni di dollari per sostenere alcuni progetti relativi alla produzione di biocarburanti in seguito alla Florida Energy Act del 2006.

Due terzi di questa cifra verranno utilizati principalmente per progetti riguardanti la produzione di bioetanolo, mentre il rimanente dovrebbe supportare in parte un nuovo impianto di produzione di etanolo a partire dalle canne da zucchero.

Il progetto è particolarmente interessante, perchè utilizzarebbe come materia prima il materiale di scarto derivante dall'estrazione del succo zuccherino dalle canne da zucchero. Non si tratterebbe quindi di estendere le coltivazioni per produrre bioetanolo, ma di utilizzare i residui cellulosici delle canne dopo averne estratto il succo per la produzione dello zucchero, riducendo così i costi per la produzione del bioetanolo e soprattutto riducendo la quantità di energia necessaria a produrlo.

La cellulosa delle canne verrebbe ridotta a zuccheri attraverso degli anzimi, e successivamente distillata.




comments powered by Disqus