I Minibar? Fonte di spreco di energia

02 dicembre 2009
I Minibar? Fonte di spreco di energia


Clicca per ingrandire
Secondo una ricerca effettuata dall'Ufficio federale dell'energia (UFE) svizzero i frigoriferi minibar normalmente impiegati negli alberghi sarebbero dei veri e propri vampiri d'energia.

Paragonando un minibar a un buon frigorifero domestico, si scopre che il primo arriva a consumare fino a quattro volte più corrente elettrica anche se di capacità molto ridotta.

Tanto per fare un esempio, i 55.000 frigoriferi minibar presenti negli alberghi svizzeri usano annualmente circa 24 milioni di chilowattora di elettricità, ed il 50 per cento di questa energia potrebbe essere risparmiata grazie all'uso di mini frigoriferi più efficienti sotto il profilo energetico, ora disponibili sul mercato, riducendo così la fattura dell'elettricità di oltre 2 milioni di franchi.

Il confronto tra i minibar degli hotel e i frigoriferi domestici toglie ogni illusione: mentre un buon frigorifero da 150 litri consuma 0,24 chilowattora al giorno, un piccolo frigorifero, di solito della capienza di 40 litri, ne usa 0,9. Anche se hanno una capacità pari a un quarto di quella dei frigoriferi domestici, i minibar usano quasi quattro volte più energia elettrica.



comments powered by Disqus