A Barletta si risparmia energia sulla pubblica illuminazione

14 giugno 2011
A Barletta si risparmia energia sulla pubblica illuminazione


Clicca per ingrandire
Si è concluso con dati incoraggianti l'esperimento del comune di Barletta riguardo alla telegestione degli impianti di pubblica illuminazione, volto a misurare la possibilità di risparmiare energia. Il test, svolto in collaborazione con l'azienda Bar.S.A. Spa, ha visto l’installazione di un innovativo sistema brevettato di telegestione degli impianti di pubblica illuminazione in corso Vittorio Emanuele ed in corso Giuseppe Garibaldi.

In base ai dati appena resi disponibili da Bar.S.A., si calcola che il risparmio energetico si è consolidato ad oltre il 32%, un risultato davvero eccellente.

In pratica il sistema, mediante dispositivi collocati all'interno di ciascun organo illuminante, con l’ausilio di una regia remota sta permettendo automaticamente, anche in relazione all'intensità della luce naturale, di dosare o interrompere l'erogazione di quella artificiale nelle zone interessate. Un dato tangibilmente significativo è quello relativo al risparmio di kWh in una sola notte: in quella tra il 30 aprile e il 1° maggio, per esempio, sono stati consumati 179 kWh contro i previsti 266 a pieno regime. Nella settimana appena trascorsa sono stati consumati 1274 kWh con il programma di riduzione a fronte di un preventivato consumo di 1888 kWh se
fosse rimasto attivato il sistema a piena potenza.

Il risparmio energetico è, quindi, il principale vantaggio e lo scopo predominante derivante dalla telegestione che si concretizza non solo con positive ricadute sulla tutela ambientale e sulla qualità della vita, ma anche con un innegabile miglioramento della qualità del servizio, in quanto il sistema permette una maggiore rapidità degli interventi in caso di guasti.




comments powered by Disqus