Wind farm: un contratto da 6,3 miliardi di Euro per la spagnola Iberdola

17 giugno 2008
Wind farm: un contratto da 6,3 miliardi di Euro per la spagnola Iberdola


Clicca per ingrandire

Le dimensioni delle wind farm, le gigantesche "piantagioni" di turbine eoliche per produrre energia elettrica, crescono continuamente, e sono molte le novità in un settore che solo in Italia sembra incontrare notevoli opposizioni da parte degli stessi ambientalisti che a parole invece vorrebbero aumentare la percentuale di energia prodotta con fonti rinnovabili.

Recentemente invece la spagnola Iberdola ha annunciato la firma di un accordo per la fornitura da parte della Gamesa di turbine per produrre generatori eolici, un accordo del valore record di 6,3 miliardi di Euro.

I 6,3 miliardi di Euro serviranno per la creazione di un parco eolico da 4.500 MW (comprendenti anche i lavori strutturali e di interconnessione alla rete elettrica), di cui per adesso non è stata indicata la localizzazione geografica.

Secondo Cleantech, nel costo del contratto sono compresi anche i costi di manutenzione ordinaria durante il periodo di garanzia. L'ultimo accordo della compagnia elettrica spagnola con Gamesa risale al 2006, per un totale di 2.700 MW, mentre di recente Iberdola ha acquistato turbine da General Electric per 300 MW, da Mitsubishi per 300 MW, da Suzlon Wind Energy per 700 MW, e da Ecotencia per altri 310 MW.




comments powered by Disqus