Caratterizzazione del vento: quali sono i parametri di interesse e da cosa dipendono

16 ottobre 2008
Caratterizzazione del vento: quali sono i parametri di interesse e da cosa dipendono


Clicca per ingrandire

Per valutare l'effettiva potenzialità di un impianto è indispensabile un'accurata conoscenza delle caratteristiche del vento nel sito in cui si intende installare gli aerogeneratori.

Uno studio anemologico accurato prevede l'individuazione dei seguenti elementi:

- distribuzione di frequenza della velocità del vento e dei suoi parametri principali: velocità media, velocità media cubica, velocità massima, scarto quadratico medio.

- curva di durata della velocità del vento.

- distribuzione della frequenza della direzione del vento (rosa dei venti).

L'intensità del vento dipende dalle caratteristiche orografiche del terreno. In particolare un elemento fondamentale è la rugosità del suolo: in pianura o al mare il vento spira con intensità maggiore che in campagna o nelle periferie delle città, a loro volta luoghi più ventilati dei grandi centri cittadini. L'intensità del vento è anche funzione dell'altezza dal suolo: più ci si alza maggiore è la velocità del vento.

L'intensità del vento è fondamentale nella determinazione della potenza captabile da un aerogeneratore in quanto, a parità di diametro delle pale, cresce con il cubo della velocità. All'aumentare della velocità del vento quindi aumenta in modo più che proporzionale la potenza teoricamente estraibile, ma aumentano in pari misura anche le sollecitazioni sulla macchina.

Le macchine eoliche vengono progettate sulla base di tre valori di velocità. Gli aerogeneratori vengono:

- avviati con vento variabile da 2 a 4 m/s (velocità di cut-in);

- dotati di un dispositivo di controllo della potenza quando il vento raggiunge velocità dell'ordine di 10-14 m/s (velocità di taglio o nominale);

- messi fuori servizio quando la velocità del vento raggiunge valori intorno a i 20-25 m/s (velocità di cut-off).

Fonte:
Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili

www.aper.it




comments powered by Disqus