Sistema cappotto termico Isokap Ventilato di Cabox

06 agosto 2009
Sistema cappotto termico Isokap Ventilato di Cabox


Clicca per ingrandire
Il sistema a cappotto termico Isokap Ventilato è composto da un pannello in polistirene espanso sinterizzato sutoestinguente a norma UNI En13163, da applicare su parete verticale esterna, con un innovativo sistema di foratura che assicura la ventilazione all’interno dell’isolante al fine di deumidificare la struttura.

La battentatura ad incastro sui quattro lati (a richiesta) permette un perfetto accostamento tra i pannelli, garantendo così continuità al sistema isolante e quindi assenza di ponti termici sulla costruzione. Sono inoltre disponibili dei pezzi sagomati ad “L” per eseguire senza problemi l’isolamento degli angoli dell’edificio.

Cabox ha inoltre studiato un profilo metallico per la ventilazione della partenza del colmo.

La realizzazione di un sistema di facciata con il cappotto termico Isokap Ventilato comporta i seguenti vantaggi:
- isolamento continuo, quindi eliminazione dei ponti termici e controllo della condensazione interna
- miglioramento del comfort estivo con specifici criteri di ventilazione;
- aumento dell’inerzia termica dell’edificio, dovuto al posizionamento dello strato isolante all’esterno della muratura;
- rivestimento anche delle parti strutturali dell’edificio (pilastri, travi, setti portanti);
- ottima tenuta all’acqua grazie all’impermeabilità del rivestimento ed al drenaggio dell’acqua meteorica eventualmente infiltratasi, attraverso lo strato di ventilazione;
- recupero di superficie abitabile rispetto ad un isolamento con intercapedine;
- possibilità di applicazione in caso di recupero del patrimonio edilizio;
- notevole riduzione delle spese di riscaldamento (40-70%)

Il sistema a cappotto termico Isokap Ventilato consiste nell'installazione di polistirene espanso sinterizzato (EPS a norma UNI 13163) sui muri esterni dell'abitazione, al fine di ridurre in modo significativo le dispersioni termiche ed eliminare così tutti i problemi ad esso associati.

Una casa isolata male disperde molta energia all'esterno e quindi necessita di una spesa enorme per il riscaldamento invernale e per il condizionamento estivo. Nelle abitazioni il flusso termico attraverso le pareti fluisce verso l'esterno nei periodi freddi e verso l'interno nei periodi estivi.

I criteri essenziali per ridurre questo naturale fenomeno sono impedire che il calore attraversi le pareti per conduzione e impedire che la parete perda calore per irraggiamento. Il "cappotto" permette anche l'eliminazione dei ponti termici rappresentati da quelle zone nella struttura dell'abitazione che sono realizzate con materiali che conducono agevolmente l'energia termica (per esempio il calcestruzzo usato nelle pareti portanti) e che possono causare, oltre che ad una perdita di calore, la formazione di muffe e umidità localizzate.

La superiorità del sistema a cappotto termico Isokap Ventilato rispetto alla tradizionale coibentazione interna realizzata con materiali isolanti posti sulla parte interna delle pareti, consiste proprio nell'eliminazione dei ponti termici. Nella coibentazione interna infatti i ponti termici, nelle vicinanze delle solette e dei pilastri, permangono comunque e possono essere eliminati solamente agendo dall'esterno.



comments powered by Disqus