A Casambiente 2009 si discute del nucleare

03 marzo 2009
Casambiente 2009 l’Ente Fiera del Barco rinnova il suo interesse verso il valore dell’abitare sostenibile che caratterizza la terza edizione di “Efficienza Energetica – l’abitare intelligente” . Molto più di un evento collaterale, la mostra dedicata alle energie rinnovabili e alle nuove tecnologie per la casa conferma anche quest’anno la propria identità di stimolatore di idee. I due padiglioni dedicati alla mostra fungeranno da polo di incontro tra domanda e offerta dove i visitatori potranno toccare con mano prodotti e soluzioni e valutare il parere di esperti qualificati.

Ma quanto è praticabile oggi la strada dell’abitare eco-sostenibile? La casa ecologica è davvero alla portata di tutti o è destinata a rimanere una moda per pochi eletti? I visitatori troveranno risposte nell’area “convegni” dove sarà possibile dipanare tutti i dubbi e orientarsi grazie ad interventi mirati, al racconto di casi pratici e al confronto con le Istituzioni del territorio che daranno indicazioni chiare anche sui finanziamenti e le norme che li regolano.  

Il ciclo di convegni, organizzati grazie al supporto istituzionale dell’ACA (Associazione dei Comuni per l’Adda), illustrerà in termini concreti quali sono le nuove frontiere e le possibili agevolazioni per l’edilizia ambientale. Quattro gli incontri previsti che, durante i due fine settimana di apertura della manifestazione, affronteranno il tema dell’impatto ambientale, spaziando dagli incentivi per l’architettura ecologica alla controversa questione del ritorno all’energia nucleare.

CALENDARIO DEI CONVEGNI

Verso la “casa verde”. Tra incentivi e tecnologie, come prepararsi al grande salto.
Sabato 7 marzo orario: 15,30-17,30
Nel corso dell'incontro, saranno illustrati i principali sprechi energetici che si annidano in una casa "normale" e verrà presentata una simulazione delle possibilità di risparmio. Prendendo in considerazione le agevolazioni aggiornate al 2009 (detrazione 55%, conto energia, ecc.), si darà una panoramica dei possibili interventi strutturali con riferimento ai tempi d’ammortamento e ai benefici ambientali.

Provincia di Milano e BCC, il buon esempio arriva dalle istituzioni. Finanziamenti, linee guida e regolamenti per il risparmio energetico.
Domenica 8 marzo - orario: 15,30-17,30
Saranno analizzate le modalità d'accesso ai finanziamenti per gli interventi d'efficienza energetica, promossi dalla Provincia di Milano e dalla BCC (Inzago e Treviglio) a favore dei residenti. Inoltre, si darà conto delle politiche ambientali della Provincia che hanno portato ad attivare i prestiti a tasso zero, le linee guide per i Regolamenti Edilizi Comunali e gli sportelli del Consorzio Infoenergia.

L’abitare intelligente: non più moda d’elite ma realtà per tutti. L’analisi dei costi e una storia di successo
Sabato 14 marzo orario: 15,30-17,30
Verrà smontato il luogo comune per cui le abitazioni sostenibili avrebbero costi più elevati. Partendo dall'esperienza concreta della Fondazione Housing Sociale e dei suoi edifici a impatto zero, si dimostrerà come le case a di classe energetica elevata non sono necessariamente riservate a una elite economica.

Il nucleare conviene e risolve la questione energetica?
Domenica 15 marzo - orario: 15,30-17,30
Il tema, più che mai attuale, del ritorno all’energia nucleare sarà affrontato da esperti favorevoli e contrari. Così, anche grazie all’intervento del pubblico, si cercheranno i punti di contrasto e di unione tra posizioni all’apparenza inconciliabili, ma motivate dalla stessa urgenza di rinnovamento.

CASAMBIENTE – 14a edizione

Dove   
Villa Castelbarco Albani
Via per Concesa 4 - Vaprio d'Adda (MI).
Uscita Trezzo sull’Adda, Autostrada A4 MI-BG.

Quando               
6-7-8 e 13-14-15 Marzo 2009

Orari       
Venerdì        18,00 – 24,00
Sabato        10,00 – 24,00
Domenica    10,00 – 20,00

Biglietti               
intero € 7,50 – ridotto € 5

Segreteria organizzativa       
Ente Fiera del Barco
tel. 02-9096 6953
fax 02-9096 5956
www.villacastelbarco.com




comments powered by Disqus