Ecologico e innovativo: acqua calda da impianti solari combinata con riscaldamento a gas naturale

10 marzo 2008

Lo scalda-acqua della casa unifamiliare di Kurt e Bettina Müller ha più di 30 anni e deve essere sostituito. Vi sono molti argomenti a favore dell’opzione solare con riscaldamento a gas naturale.

Kurt e Bettina Müller potrebbero semplicemente sostituire il loro vecchio boiler con uno nuovo. La ditta installatrice propone, però, di montare un impianto solare compatto, che si può combinare bene con il riscaldamento esistente a gas naturale o con uno nuovo.

Installazione in un solo giorno

Un impianto compatto è costituito dal collettore solare, da un boiler adatto a un impianto solare e dalle tubature di collegamento. L’installazione avviene in un solo giorno. Per una casa unifamiliare è sufficiente una superficie del collettore solare di 5 m2. L’installatore organizza anche i lavori del lattoniere e del copritetto. Le tubature dal collettore al boiler possono essere sistemate in un tubo di protezione all’esterno, sulla facciata. Resta solo la domanda: è richiesto dal cantone il permesso di costruzione – sì o no? Per avere chiarimenti, occorre chiamare l’Ufficio cantonale dell’energia.

60% di copertura del fabbisogno di acqua calda

L’accumulatore di acqua calda di casa Müller ha una capacità di 500 litri. Con tale quantità è possibile riscaldare con energia solare dal 60 al 70 percento del fabbisogno annuo di acqua calda dei quattro membri della famiglia Müller. Il resto viene garantito dal riscaldamento aggiuntivo automatico a gas. La combinazione di collettori solari con riscaldamento a gas naturale è adatta anche a case plurifamiliari.

Costi supplementari solo apparenti

L’impianto compatto dei Müller con collettori  piani vetrati, compresi tutti i collegamenti e le tubature, costa approssimativamente da 12.000 a 14.000 franchi. I Müller sono fortunati. I contributi promozionali e le riduzioni d’imposta del cantone in cui risiedono limitano a circa 4.000 franchi i maggiori costi rispetto ad una semplice sostituzione del boiler. I restanti 8.000 franchi sono ripagati dal risparmio energetico, che si ottiene prima che l’impianto compatto debba essere rinnovato.

Consigli pratici e l’indirizzo dell’Ufficio più vicino di consulenza energetica si trovano su www.costruire-bene.ch.

Esperti nella combinazione di moderni impianti di riscaldamento a gas naturale con collettori solari:
www.buderus.ch
www.cipag.ch
www.elco.ch
www.hoval.ch
www.riscaldare.ch
www.domotecnica.ch
www.viessmann.ch
www.weishaupt-ag.ch




comments powered by Disqus